Giubbotto Moto, che materiale preferire?

C’è solo l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i giubbotti da moto, si va da quelli in pelle a quelli più tecnici in materiali compositi ad altissima resistenza. Tutti i modelli sono studiati e progettati per regalare al centauro la massima sicurezza in caso di caduta, un ottimo confort d’utilizzo e una buona protezione dagli agenti atmosferici.

La tecnologia delle gare viene ormai abitualmente portata nell’uso giornaliero per venire incontro al motociclista più esigente.

Ad ogni centauro il suo giubbotto…

Giubbini in pelle

Ottimi in qualsiasi stagione specialmente se sfoderabili, rappresentano spesso la scelta ideale per chi possiede una moto stradale, garantendo un’ottima aderenza al corpo evitando così fastidiose turbolenze, anche alle alte velocità, a tutto vantaggio del confort di guida.

Un aspetto positivo della pelle è che si adatta perfettamente alla fisionomia di ogni pilota, in quanto sufficientemente elastica, di contro però questi giubbini proteggono poco dal freddo ed hanno una impermeabilità limitata.

Equipaggiati con protezioni quasi indistruttibili prodotte in KEVLAR o TITANIO, i giubbini in pelle si piazzano nel gradino più alto della scala dei giubbotti più sicuri.

Giubbotti in tessuto

Anche in questo campo sono stati fatti passi da gigante, i tessuti che vengono utilizzati hanno raggiunto altissimi livelli di robustezza paragonabili ai giubbini in pelle.

I materiali più usati per creare questi giubbotti sono la CORDURA ed il GORE TEX ambedue ottenuti dalla lavorazione di particolari polimeri che garantiscono una ottima resistenza alle abrasioni, leggerezza e una facilità di manutenzione. Questi materiali sono stati studiati per rimanere asciutti anche se esposti al nubifragio più violento e anche se si dovessero presentare apparentemente bagnati questi si asciugano in pochissimo tempo.

Sui giubbotti di buona qualità anche le tasche esterne sono impermeabili garantendo così di mantenere asciutti cellulare e portafogli pur mantenendoli a portata di mano.

Un altro vantaggio di questi tessuti è la comodità e la vestibilità, ciò significa che potrete indossare questi giubbotti anche una volta scesi dalla moto.

Ovviamente anche su questi modelli non mancano le protezioni per spalle e schiena disegnate appositamente per aderire perfettamente al corpo e per regalare al motociclista confort e sicurezza. Per quanto riguarda colorazioni e modelli c’è solo l’imbarazzo della scelta, in più il rapporto qualità/prezzo è sempre favorevole, l’importante è scegliere il prodotto giusto che viene incontro alle vostre esigenze.

4 commenti

  1. Un sito che fa della sicurezza il proprio tema principalr dovrebbe puntare a incentivare la pelle e non parlare di comodità o impermeabilizzazione dei materiali.

  2. Certo che per definire la cordura "resistente alle abrasioni" ce ne vuole. Test dimostrano che resiste mezzo secondo allr abrasioni. Basta anche guardare che fibe fanno i giubbotti in cordura dopo gli incidenti.

  3. Condivido le tue osservazioni. Il "goretex" per certi versi è meglio della pelle. Inoltre non ha bisogno di manutenzione, dura di più nel tempo e non soffre l'acqua! La pelle trattata resta sempre la migliore, ma per un uso intensivo può essere "impegnativa" per via della manutenzione, del lavaggio, della traspirazione, etc. Personalmente credo che non esista "il tessuto migliore": dipende sempre dall'uso che se ne fa. In caso di dubbi chiedete pure: tempo permettendo tenterò di rispondere a tutti. Ciao!

  4. Io ho un giubbotto in tessuto (cordura) della Dainese comprato a 165€ e mi ci trovo veramente bene. Ha delle protezioni per spalle e gomiti molto resistenti ma leggerissime infatti il giubbotto non affatica la schiena con il peso. L'altra domenica ho avuto la possibilità di testarne l'efficacia contro la pioggia durante il diluvio che c'è stato a palermo... e mi ritengo notevolmente soddisfatto! Sotto il giubbotto ero completamente asciutto! Inoltre trovo le giacche in tessuto e goretex molto confortevoli (quasi come quelle in pelle) anche se hanno un prezzo molto basso! Quindi per un utilizzo quotidiano consiglio vivamente a tutti di acquistarne uno!

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *