Superbike: piloti protestano, pista troppo scivolosa

superbike06Imola, 20:40
MOTO, SUPERBIKE: PILOTI PROTESTANO, PISTA TROPPO SCIVOLOSA

Ci sono stati momenti di tensione a Imola tra i piloti alle prese con le prove libere della terz’ultima prova del Campionato mondiale di Superbike. Sotto accusa il fondo della pista, ritenuto troppo scivoloso in alcuni punti del tracciato, come la curva Tosa e la variante del Tamburello. In quest’ultimo punto era caduto in mattinata Tom Sykes, scivolando sull’asfalto: per lui contusioni al piede destro. Hanno protestato anche Max Biaggi (“troppo poco grip e si rischia di scivolare”) e il campione in carica, Ben Spies: “è come guidare sul bagnato”.
Gli organizzatori, allarmati per la loro minaccia di disertare la gara, sono corsi ai ripari ripulendo la pista e favorendo così il rientro dei piloti, per un’ora di prove libere, tenutesi poi nel tardo pomeriggio. Il più veloce è stato Michel Fabrizio, pilota del team Ducati, davanti a Carlos Checa (Honda) e Ben Spies (Yamaha).
(25/09/2009) (Spr)

Fonte: Repubblica.it

1 Commento

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *