Sella troppo alta: come risolvere? La sella troppo alta può diventare un problema? Qui trovate trucchi e soluzioni per avere la sella delle moto alla giusta altezza La sella troppo alta può a volte essere un problema, per le persone non altissime, ma esistono molteplici soluzioni per raggirare il problema. Ovviamente se siamo particolarmente piccoli di statura, non possiamo pretendere di toccare con entrambi...

Leggi tutto

Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S.Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S. L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi...

Leggi tutto

Frecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettareFrecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettare Le frecce LED sono tra i componenti più sostituiti nelle moto, per un fattore puramente estetico ma anche per rimediare ai danni di una banale caduta Ci sono però delle regole da seguire con attenzione in caso si volesse effettuare questa modifica alla moto. Le Normative in materia, ad esempio, ne regolamentano la sostituzione e dobbiamo rispettarle per non correre il rischio...

Leggi tutto

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrioHonda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi A Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che...

Leggi tutto

Viaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello CarucciViaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello Carucci Come ci si prepara ad un lungo viaggio in moto? A cosa prestare attenzione mentre si guida per molti chilometri? Lo abbiamo chiesto ad un esperto viaggiatore I numeri del mercato moto parlano chiaro: oggi le moto più vendute sono le enduro stradali, o le cosiddette crossover. Mezzi votati ai lunghi viaggi sul nastro d'asfalto, ma adatte anche ad una capatina nei tratti off-road...

Leggi tutto

KTM richiama le 690 Duke e Duke RKTM richiama le 690 Duke e Duke R KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe...

Leggi tutto

Honda SH 125/150: si viaggia verso il milioneHonda SH 125/150: si viaggia verso il milione Ad Atessa (CH) si raggiungerà a inizio 2017 il traguardo di 1 milione di scooter SH usciti dalle sue linee di produzione A marzo del 2015 Honda annunciava che in Europa erano stati venduti più di un milione di scooter SH, in tutte le cilindrate. L’eclatante risultato era il frutto di una storia trentennale, cominciata nel 1984 con il 50cc a 2 tempi e arrivata fino ai giorni...

Leggi tutto

Motodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbaniMotodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbani Una nuova area 2Wheels2Work sarà dedicata al commuting su due ruote, vera ancora di salvezza dal caos cittadino La prossima edizione di Motodays - in programma dal 9 al 12 marzo 2017 - vedrà tra i temi principali un focus sul commuting su due ruote: 2Wheels2Work, che avrà un ruolo di primo piano al Salone della Moto organizzato da Fiera Roma. Spazio quindi al trasferimento...

Leggi tutto

ACI multata per commissioni illegittime sui pagamentiACI multata per commissioni illegittime sui pagamenti A seguito della segnalazione di Altroconsumo l'Antitrust ha multato l'ACI per 3 milioni di Euro Secondo l'articolo 62 del Codice del Consumo, in vigore dal 13 giugno 2014, non si possono imporre ai consumatori spese per l'uso di strumenti di pagamento. Questo deve essere "sfuggito" ai responsabili dell'Automobile Club Italia che, da quanto segnalato da Altrocosumo e denunciato...

Leggi tutto

Bollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionaliBollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionali Ogni Regione che ha applicato esenzioni o pagamenti ridotti dovrà attenersi alle disposizioni del Governo. Si teme il caos La norma sul pagamento del pieno importo per moto di interesse storico - quindi con periodo di immatricolazione tra i 20 ed i 29 anni- è ormai Giurisprudenza. La corte di Cassazione ha eliminato con una sentenza le varie deroghe regionali, con le quali, ogni...

Leggi tutto

I sorpassi, sicuri di compierli correttamente?

Categoria : Guida Sicura e Difensiva

Sorpasso azzardato :-)Prima di sorpassare, anche la tipica coda di auto, occhio agli specchietti retrovisori (ed eventuale lifesaver check): c’è sempre uno scooterista o uno un motociclista inesperto (o idiota) che arriva da dietro ..a manetta: ignorarlo o non poterlo vedere prima di mettersi in sorpasso (se proprio lo volete fare) significa tagliargli la strada. Più esso sarà idiota e più veloce arriverà.

In caso vi troviate in autostrada o in tangenziale (extraurbane principali) in coda: attenzione alla corsia di emergenza: non si può usare, pena il ritiro della patente! Se proprio volete rischiare, fate attenzione ai mezzi che vi si introducono illegalmente (come voi) senza guardare se arriva qualcuno. Eventuali sorpassi della coda andrebbero fatti sulla strada regolare (no emergenza) e a bassa velocità. Il codice stradale prevede la possibilità di marciare parallelamente, ma solo in caso di lunghe code e a bassissima velocità.

codaMantenere le distanze durante il sorpasso: se rimanete troppo vicini ai mezzi che sorpassate o, addirittura, gli viaggiate paralleli,rischiate di finire (e rimanere) nella loro “zona cieca” e (terribile) non lascerete spazio al mezzo che state sorpassando per evitare un ciclista, un pedone o un’altra auto che sbuca.

Nei casi in cui stiate sorpassando una coda di auto (se proprio lo volete fare) tenete la dovuta distanza; se con la distanza non ci passate: non sorpassate, anche perché potrebbe esserci il solito automobilista imbecille che decide improvvisamente inversione a “U” senza curarsi di chi arriva da davanti o da dietro.

Gli autobus in fermata non si potrebbero sorpassare. Il motivo è semplicissimo: le persone che scendono spesso si proiettano sulla strada, sbucando all’improvviso oltre la testa del bus, senza preavviso alcuno. Stessa nota anche per le (poche) auto che si fermano o rallentano per far passare i pedoni.

Se proprio non resistete e volete passare comunque: ricordatevi che la manovra va fatta solo se c’è abbastanza spazio per transitare a distanza dal mezzo in fermata e soprattutto molto lentamente e con attenzione.

il_sorpasso_di_dino_risi_1962

Fate rumore: non come fanno i tamarri togliendo i “dbkiller” dagli scarichi! Fate rumore prima e durante i sorpassi; magari scalando una marcia mantenendo la stessa solita (moderata vero?) velocità. Gli automobilisti “sordi” non vi sentiranno comunque perchè hanno la musica UNZ a tutto volume, ma gli altri, quelli che stanno per sterzare improvvisamente, lanciare il mozzicone di sigaretta o per sputare fuori dal finestrino, vi sentiranno ed esiteranno (o sputeranno appositamente). In ogni caso saranno al corrente della vostra presenza.

Commenti (4)

Scrivi “Il codice stradale prevede la possibilità di marciare parallelamente …” a che tipo di marcia parallela ti riferisci?
Se ci sono 2 o più corsie ciascun veicolo, occupando la sua corsia, può marciare parallelamente. Inoltre è lecito, ma senza cambiar corsia, il superamento a destra; lecito anche in autostrada, anche se lì è ben più pericoloso.

Occhio infine al sorpasso di code di auto:
Art. 148 CdS comma 11 “È vietato il sorpasso di un veicolo che ne stia sorpassando un altro, nonché il superamento di veicoli fermi o in lento movimento ai passaggi a livello, ai semafori o per altre cause di congestione della circolazione, quando a tal fine sia necessario spostarsi nella parte della carreggiata destinata al senso opposto di marcia. ”
Sono 3 mesi di patente, oltre alla sanzione!!!

Ciao Cacciavite,
Quando scrivo di marcia parallela mi riferisco ovviamente a quella su più corsie.
Viaggiare in 3 sulla stessa corsia, oltre che impossibile, è da suicida.

Per quanto riguarda il sorpasso di code di auto: saprai meglio di me che se scrivo anche 10.000 volte che non si può ..c’è sempre chi lo farà comunque, spesso sotto gli occhi delle forze dell’ordine che hanno altro a cui pensare.

Il mio obbiettivo è quello di mettere in sicurezza – per quanto possibile – anche gli irriducibili del sorpasso, che non riescono (o non intendono) smettere di sorpassare le code di automobili.
Proprio per questo scrivo: “Se proprio lo volete fare”. Questo articolo fa parte di un “manuale” che pensa in modo realistico e concreto. Se dessi per scontato che nessuno compie questi sorpassi: commetterei una grave omissione.
Buona la tua precisazione comunque. Se sei d’accordo metto un’ancora al commento; in modo che sia chiara l’eventuale sanzione.

Perfette precisazioni bruce0wayne!
Ma mai dare per scontato che venga compreso quel che ormai è consuetudine, come il viaggiare stile nuvola di moscerini tutti in una corsia … un nonnulla e tutti giù per terra.

Non volevo farti le bucce, è che sono esasperato e sfiduciato, cercherò di imparare da te che sei più garbato, ciao!

[...] città le insidie principali sono gli animali, gli automobilisti e la velocità. Compiere sorpassi non è un’operazione facile come sembra. Bisogna riprenderci la mano un po’ alla volta. La [...]

Lascia un commento