Sarkozy vieta lo scooter ai ministri: è troppo pericoloso. Ma allora la gente comune?…

sarkozyLeggo sul Corriere.it che Nicolas Sarkozy ha “vietato” ai propri Ministri di usare lo scooter per muoversi in città.

La decisione è stata presa perchè viaggiare in sella ad uno scooter è troppo pericoloso, anche per via di un recente incidente in cui è stato coinvolto il Ministro della Cultura, Frédéric Mitterrand, scivolato sul ghiaccio.

Sappiamo tutti che viaggiare su due ruote ha una componente di rischio molto elevata (siamo anche qui per farvelo capire) e che quindi vanno prese le opportune “contro misure”, tuttavia la decisione di Sarkozy mi sembra esagerata.

La domanda che subito mi sorge spontanea è: ma allora l’operaio che usa lo scooter tutti i giorni per andare al lavoro che fa? Si prende l’auto blu pure lui? Magari è pure costretto ad usare lo scooter perchè sia il traffico che il portafogli non lo inducono a comprarsi un’auto.

Boh, io ritengo che far passare un messaggio del tipo: la caduta di un Ministro è più grave di quella del cittadino comune sia sbagliata.

Questa volta Sarkozy è proprio caduto in basso, speriamo almeno che abbia messo il casco…

MILANO – Usate l’auto blu, non salite più sullo scooter: è questo il monito del presidente francese, Nicolas Sarkozy, ai suoi ministri. Una decisione inconsueta che giunge dopo un incidente occorso nei giorni scorsi al ministro francese della Cultura, Frédéric Mitterrand – caduto proprio dal suo scooter. «Se si è ministri della Repubblica, allora si rinuncia al proprio scooter», ha avvertito Sarkozy i membri del suo governo, secondo quanto riferisce il quotidiano d’Oltralpe “Le Figaro”.

L’INCIDENTE – Sarkò ha pregato i ministri di salire in futuro sulle proprie auto di servizio e inoltre di non viaggiare da soli in treno. Il 62enne Frédéric Mitterrand era stato ricoverato a Parigi nella notte di lunedì dopo essere scivolato sul ghiaccio con lo scooter al Quai d’Orsay mentre ritornava a casa. Si è trattato di un incidente non grave; il ministro si sarebbe fratturato una spalla, ma ha già annunciato che rinuncerà al suo mezzo a due ruote per muoversi in città.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *