Raleri LightShade FogStop, la visiera anti appannante: il test

Freddo, umidità, pioggia, specialmente nella stagione invernale, sono compagne inseparabili per chi si trova ad usare un mezzo a due ruote. In queste condizioni sembra davvero difficile evitare uno dei fastidi più comuni per il motociclista: l’appannamento della visiera.

Raleri FogStopNon bisogna dimenticare che avere una visuale più chiara e ampia possibile sulla strada è il primo e insuperabile fattore di sicurezza attiva nella guida di un veicolo. Per far fronte a questo problema esistono in commercio pellicole anti appannamento universali che, applicate sulla visiera del nostro casco, promettono di risolvere il problema in maniera economica. Ma quanto è efficace questo sistema? Per rispondere a questa domanda abbiamo testato LightShade FogStop di Raleri, uno dei più diffusi antifog presenti sul mercato. Disponibile in tre taglie differenti, si adatta a tutti i tipi di caschi, con o senza pin-lock.

  • Montaggio

La confezione comprende tutto il necessario per un montaggio veloce: chiare e complete istruzioni aiutano a scegliere il corretto posizionamento dell’inserto all’interno della visiera del casco. La pellicola è dotata di una cornice adesiva, trasparente, che permette di creare una intercapedine di aria tra la visiera e LightShade stesso. Il meccanismo dei serramenti a vetrocamera, insomma. Dopo pochi minuti l’operazione di installazione può dirsi conclusa. In caso di errori di montaggio o di cambio casco si può ripetere il procedimento infinite volte, avendo però l’accortezza, se il tempo trascorso tra un incollaggio e l’altro supera le ventiquattro ore, di cambiare la cornice adesiva con una di ricambio. Una volta fissato in maniera corretta, l’inserto è stabilmente vincolato alla nostra visiera, e data la sua naturale flessibilità non tende in alcun modo a staccarsi o rovinarsi.

  • La prova

Dal punto di vista dell’uso, un punto di merito va alla scelta del materiale utilizzato per la pellicola, che è assolutamente esente da distorsioni ottiche di ogni sorta. Naturalmente questo non si può dire per i bordi adesivi, che però non infastidiscono assolutamente durante la guida in quanto esterni al campo visivo diretto. L’effetto anti appannante è davvero eccezionale: il piacere di girare con la visiera completamente chiusa senza il timore di fastidiosi appannamenti è impagabile e il beneficio per il viso e per gli occhi, specie durante le lunghe trasferte, è davvero evidente. Anche nelle peggiori condizioni di pioggia il casco dotato di FogStop mantiene comfort e prestazioni visive di alto livello.

  • Effetti collaterali

Un piccolo appunto va invece rivolto alla guida in condizioni di luminosità ambientale scarsa, quando cioè ci si trova di fronte i fari degli altri utenti della strada: essendo posta a breve distanza dalla visiera, la pellicola causa un piccolo sdoppiamento dei riflessi luminosi, particolarmente evidente quando ci si trova dietro a un’auto dotata di luci posteriori a led di ultima generazione. La tendenza a mostrare riflessi esiste anche nelle condizioni, opposte, di pieno sole, ma non è un elemento fastidioso in maniera determinante. Di fronte ai vantaggi indubbi in termini di comfort e visibilità, questi piccoli appunti passano assolutamente in secondo piano, essendo tra l’altro giustificati da esigenze funzionali proprie dell’inserto.

Naso caldo, occhi senza lacrime e visione perfatta anche d’inverno, insomma. Brava Raleri.

Pregi:

  • Facilità di installazione
  • Riutilizzabile su più caschi
  • Zero distorsioni ottiche

Difetti:

  • Riflessi in pieno sole
  • Leggero sdoppiamento delle luci intense

3 commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *