Sella troppo alta: come risolvere? La sella troppo alta può diventare un problema? Qui trovate trucchi e soluzioni per avere la sella delle moto alla giusta altezza La sella troppo alta può a volte essere un problema, per le persone non altissime, ma esistono molteplici soluzioni per raggirare il problema. Ovviamente se siamo particolarmente piccoli di statura, non possiamo pretendere di toccare con entrambi...

Leggi tutto

Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S.Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S. L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi...

Leggi tutto

Frecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettareFrecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettare Le frecce LED sono tra i componenti più sostituiti nelle moto, per un fattore puramente estetico ma anche per rimediare ai danni di una banale caduta Ci sono però delle regole da seguire con attenzione in caso si volesse effettuare questa modifica alla moto. Le Normative in materia, ad esempio, ne regolamentano la sostituzione e dobbiamo rispettarle per non correre il rischio...

Leggi tutto

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrioHonda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi A Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che...

Leggi tutto

Viaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello CarucciViaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello Carucci Come ci si prepara ad un lungo viaggio in moto? A cosa prestare attenzione mentre si guida per molti chilometri? Lo abbiamo chiesto ad un esperto viaggiatore I numeri del mercato moto parlano chiaro: oggi le moto più vendute sono le enduro stradali, o le cosiddette crossover. Mezzi votati ai lunghi viaggi sul nastro d'asfalto, ma adatte anche ad una capatina nei tratti off-road...

Leggi tutto

KTM richiama le 690 Duke e Duke RKTM richiama le 690 Duke e Duke R KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe...

Leggi tutto

Honda SH 125/150: si viaggia verso il milioneHonda SH 125/150: si viaggia verso il milione Ad Atessa (CH) si raggiungerà a inizio 2017 il traguardo di 1 milione di scooter SH usciti dalle sue linee di produzione A marzo del 2015 Honda annunciava che in Europa erano stati venduti più di un milione di scooter SH, in tutte le cilindrate. L’eclatante risultato era il frutto di una storia trentennale, cominciata nel 1984 con il 50cc a 2 tempi e arrivata fino ai giorni...

Leggi tutto

Motodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbaniMotodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbani Una nuova area 2Wheels2Work sarà dedicata al commuting su due ruote, vera ancora di salvezza dal caos cittadino La prossima edizione di Motodays - in programma dal 9 al 12 marzo 2017 - vedrà tra i temi principali un focus sul commuting su due ruote: 2Wheels2Work, che avrà un ruolo di primo piano al Salone della Moto organizzato da Fiera Roma. Spazio quindi al trasferimento...

Leggi tutto

ACI multata per commissioni illegittime sui pagamentiACI multata per commissioni illegittime sui pagamenti A seguito della segnalazione di Altroconsumo l'Antitrust ha multato l'ACI per 3 milioni di Euro Secondo l'articolo 62 del Codice del Consumo, in vigore dal 13 giugno 2014, non si possono imporre ai consumatori spese per l'uso di strumenti di pagamento. Questo deve essere "sfuggito" ai responsabili dell'Automobile Club Italia che, da quanto segnalato da Altrocosumo e denunciato...

Leggi tutto

Bollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionaliBollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionali Ogni Regione che ha applicato esenzioni o pagamenti ridotti dovrà attenersi alle disposizioni del Governo. Si teme il caos La norma sul pagamento del pieno importo per moto di interesse storico - quindi con periodo di immatricolazione tra i 20 ed i 29 anni- è ormai Giurisprudenza. La corte di Cassazione ha eliminato con una sentenza le varie deroghe regionali, con le quali, ogni...

Leggi tutto

MotoGP Qatar 2011: tempi e segreti della pista

Categoria : In evidenza, News

Nella stagione motociclistica 2011 tutte le Case impegnate nel MotoGP e la quasi totalità dei piloti si affidano agli impianti frenanti Brembo, mentre le gomme ufficiali restano ancora Bridgestone. SicurMOTO sa che da queste importanti competizioni deriva la sicurezza che ogni giorno guidiamo per strada, per questo seguiremo il campionato di MotoGP raccontandovi anche un po’ di retroscena tecnici.

Domenica 20 marzo sul Circuito Internazionale di Losail in occasione del Gran Premio del Qatar, Bridgestone si appresta ad iniziare la terza stagione in qualità di fornitore ufficiale di pneumatici del Campionato del Mondo di MotoGP. Al momento la Casa giapponese sta facendo il possibile affinché la fornitura di pneumatici per la classe MotoGP non venga interrotta dalla recente tragedia che ha investito il Giappone. Per la gara inaugurale della stagione, unica tappa del Motomondiale programmata in notturna, la Casa giapponese ha optato per la stessa tipologia di pneumatici utilizzata lo scorso anno, con mescola media ed extra dura per l’anteriore, mentre per il posteriore i piloti avranno a disposizione l’opzione di mescola media e dura.

La scelta è dipesa dalle rigide temperature notturne e dal manto stradale cosparso di sabbia che rende il tracciato di Losail particolarmente abrasivo: questi fattori rappresentano una sfida unica per gli ingegneri di Bridgestone e un severo test per i pneumatici. La mescola media garantisce un buon livello di grip e performance, mentre la tipologia di mescola più dura garantisce una maggiore durata. Inoltre, le condizioni del circuito variano nel corso della gara quando la temperatura inizia a calare e la pista diventa più scivolosa. La differenza di temperatura favorisce un’elevata umidità e per questo motivo quest’anno la gara inizierà un’ora prima rispetto al 2010 (h. 22.00 ora locale, h.20.00 ora italiana).

Superata la questione gomme un altro elemento fondamentale per la sicurezza dei piloti è rappresentanto dall’impianto frenante. Otto team su dieci gareggeranno con gli impianti frenanti dell’Azienda italiana Brembo, leader nelle competizioni motoristiche. Tra questi le squadre ufficiali di Ducati, Honda, Suzuki e Yamaha, compreso il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo del Team Yamaha. Durante l’inverno Brembo ha proseguito la ricerca e lo sviluppo dei propri componenti al fine di renderli sempre più performanti.

Nonostante il severo regolamento tecnico che rallenta le evoluzioni del sistema a causa del limite di 320 mm di diametro del disco, gli ingegneri dell’Azienda italiana sono riusciti a raggiungere risultati di rilievo. Le nuove pinze hanno un peso ridotto del 12% e utilizzano un particolare sistema di valvole che agevolano l’alimentazione delle pinze stesse e ne facilitano la fase di spurgo. Nuovi connettori hanno poi reso più rapide e sicure le fasi di montaggio e smontaggio. Alcuni team come Ducati e Honda sono già passati alle pinze di nuova generazione sviluppate l’anno scorso con il Team Suzuki, che si è prestato al lavoro di sviluppo e messa a punto, mentre altri team come Yamaha hanno preferito proseguire con gli impianti della precedente generazione.

Nel 2011 Brembo equipaggerà i seguenti team e piloti del MotoGP:

Yamaha Factory Racing
Yamaha YZR-M1 Jorge Lorenzo (1) Ben Spies (11)
Monster Yamaha Tech 3
Yamaha YZR-M1 Colin Edwards (5) Cal Crutchlow (35)
Ducati Corse
Ducati Desmosedici GP11 Valentino Rossi (46) Nicky Hayden (69)
Pramac Racing
Ducati Desmosedici GP11 Randy de Puniet (14) Loris Capirossi (65)
Aspar Teamg
Ducati Desmosedici GP11 Héctor Barberá (8)

  • La pista

Qui di seguito una scheda completa con tutti i tempi e i segreti del circuito di Losail (a cura di Brembo).

Il Campionato 2011 partirà il 20 marzo dal circuito di Losail nel Qatar e si svilupperà attraverso 18 appuntamenti. Per questa stagione il programma delle gare del Motomondiale presenta alcune variazioni, con tre sessioni di prove libere della durata di 45 minuti ciascuna e un’ora di sessione di qualifiche ufficiali. Sul Circuito Internazionale di Losail la prima sessione di prove libere è in programma giovedì 17 marzo alle h. 19.55 ora locale (h. 17.55 ora italiana).

Commenti (1)

[...] tipologia di mescola media utilizzata per l’anteriore e per il posteriore in Qatar (leggi tutti i segreti di questa pista) due settimane fa sarà nuovamente a disposizione dei team sul circuito spagnolo. In Qatar la [...]

Lascia un commento