Obbligo di nuova targa per ciclomotori e Minicar

E’ stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 2 aprile il decreto ministeriale che fissa il calendario da seguire per la richiesta del nuovo sistema di targatura al quale dovranno adeguarsi obbligatoriamente tutti i ciclomotori in circolazione.

Per alcuni cittadini ci saranno solo 60 giorni di tempo per adeguarsi, ma le sanzioni non scatteranno da subito. Il calendario è infatti stato deciso per cercare di evitarle l’intasamento degli uffici, visto che i ciclomotori e i quadricicli leggeri in circolazione (e ancora con le vecchie targhe) sono milioni.

I costi per il cittadino saranno circa 50 euro a fronte, però, di un’anagrafe più efficace contro i furti.

Ecco il calendario da rispettare.

Per il calendario completo leggete la notizia, data in anteprima nazionale, da SicurAUTO.it: Ciclomotori: è ufficialmente obbligatorio passare alla nuova targa

20 commenti

  1. Non so se posso chiedere a voi, ma se il mio ciclomotore è fermo già da tempo perchè guasto e non sono sicuro di farlo riparare, devo comunque adeguarmi entro il termine stabilito o posso farlo quando e se decido di farlo circolare nuovamente? (anche fra due anni).

  2. fox

    Io volevo sapere se con la targa nuova tutti i ciclomotori possono trasportare 2 passeggeri o no???? Comunque da noi Brescia il costo cambio targa è 90-95 euro grazie

  3. il costo della pratica sarebbe di € 50 ma gli uffici delle scuole-guida fanno pagare da ladri la cifra di € 100 e chissà se ti fanno la ricevuta. non faccio da tempo (visto la mia patente "d") il rinnovo della patente ogni 5 anni presso le scuole-guida primo per il costo elevato e secondo motivo più importante non ti fanno le prove tecniche di "suono, vista, entrambi" stipulate per legge per chi possiede queste patenti, ma te le fanno pagare da ladri. il rinnovo lo faccio al usl per pochi soldi e regfolare. informatevi

  4. In liguria mi hanno chiesto 120 euro!!!Incredibile,ma capisco che la targa quadrata sia meglio di esagonale per rubare i soldi ai cittadini!!Vergognatevi tutti!!!La gente è ora che si ribelli!!!Adesso si son messi a rubare i soldi pure ai ragazzini!!Una sola parola vergogna!!

  5. Una volta il ciclomotore da 50 cc era utile, oltre per l'adolescente, per la sua praticità per chi voleva un mezzo economico con poco da pagare in termini di tasse. Adesso, per fare l'esempio, con questa manovra, gli Italiani dovranno SPENDERE circa 100 euro per ogni ciclomotore. E' una vergogna!!! Comunque il Governo attuale sta perdendo consensi. In fondo l'Onorevole è giusto che vada a casa. Lui è miliardario e non può mai immedesimarsi in chi tira a campare.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *