Andare in moto con il passeggero. Più sicurezza con cintura e imbracatura

Andare in moto come passeggero è in alcuni casi vera e propria croce e delizia.  Il fastidioso problema è rappresentato dalla scarsità di appigli efficaci per il passeggero, con ovvie conseguenze per chi siede dietro ma anche per chi guida.

Una soluzione alla questione provano a darla alla VEECTOR, un'azienda che da tempo si occupa di accessori per la sicurezza dei motociclisti e che propone una interessante novità che verrà presentata all'imminente EICMA. (altro…)

Vallelunga Training Day per motociclisti

Grande novità per i motociclisti: nascono i training day, giornate di approfondimento e allenamento in pista con gli istruttori di ACI Vallelunga.

Un anno ricco di novità per le prove libere moto sta per chiudersi a Vallelunga, a partire dai turni per neofiti, le mezze giornate, i turni da 30 minuti, la nuova formula assicurativa. L’ultima new entry ideata per i neofiti o gli amatori interessati è il VALLELUNGA TRAINING DAY. Il Vallelunga Training Day consiste in una giornata di approfondimento e allenamento in autodromo, con il supporto degli Istruttori Federali Enrico Fugardi e Letizia Marchetti. Il programma prevede 3 sessioni di prove libere in pista, i briefing previsti durante tutta la giornata ed anche una sessione di esercizi di guida sicura e tecnica di guida. Il tutto ad un costo promozionale di 150 Euro. (altro…)

Sistema di sicurezza per il collo dei motociclisti. È possibile!

La notizia che gira ormai da qualche giorno sulla bocca di tutti è purtroppo la tragica fine del pilota Marco Simoncelli. Ovviamente come spesso accade in queste situazioni, tanto si è discusso sulla sicurezza delle gare, sulle protezioni dei piloti.

Nel tragico evento che ha scosso il mondo del motociclismo, alcuni hanno discusso sulla possibilità che il pilota Simoncelli, forse avrebbe avuto miglior sorte qualora avesse utilizzato protezioni per il collo, l'unica parte esposta di un pilota è che purtroppo è stata colpita in pieno dalla ruota di chi sopraggiungeva (c'è chi parla di Edwards, chi indica in Rossi il malcapitato). (altro…)

Richiamo Harley. Ben 308.000 le moto interessate, in tutto il mondo.

L'Harley Davidson richiamerà 308 mila moto per risolvere un guasto a un interruttore che può provocare il malfunzionamento delle luci dei freni e anche problemi allo stesso impianto frenante.

E' quanto si apprende in un nota comunicata dalla casa di Milwaukee alla NTHSA, l'agenzia americana per la sicurezza stradale, e pubblicata dal Corriere della Sera. Si apprende che la compagnia ha dato già informazioni in merito al problema, che sembra interessare  il freno posteriore oltre agli stop . Il problema potrebbe avere le sue cause nel surriscaldamento dovuto alla vicinanza dell'interruttore agli scarichi della moto. (altro…)

Motociclista cade sul fango, paga l’ente proprietario della strada che non ha ripulito

Se l'asse viario è importante, vi è precisa responsabilità per il mancato intervento di pulizia del manto stradale in caso di forti piogge o comunque detriti presenti sulla carreggiata.

Così con la Corte di cassazione, con una sentenza del 18 ottobre 2011, ha rigettato il ricorso dell'ente gestore dell'infrastruttura, ritenendola responsabile dello sbandamento di una moto su un'importante arteria del raccordo di una grande città, per la presenza di detriti a seguito di pioggia torrenziale del giorno prima.

(altro…)

Tragedia a Sepang. Simoncelli perde la vita in un drammatico incidente

Autodromo di Sepang, Malesia, 23 Ottobre 2011 ore 10:56 (ora italiana). Una data, un luogo, un'ora che tutti gli appassionati di motociclismo, ma non solo, ricorderanno.

Una data che purtroppo è destinata ad entrare nella storia delle corse in moto.  In un tremendo quanto improbabile incidente, Marco Simoncelli da Coriano, 24 anni, pilota Honda ha perso la vita. (altro…)

Tragico incidente a Vallelunga. Morto un centauro in un turno di prove libere

Il fatto è accaduto ieri presso l'autodromo P.Taruffi di Vallelunga. Simone Tassotti ha perso la vita a causa di una caduta alla "esse" che precede la curva Roma. Ancora da accertare le cause del decesso.

L'uomo, 41 anni, un centauro di lunga esperienza, ha perso il controllo della sua moto, sembra una Mv Brutale, durante una normale sessione di prove in pista. Testimoni dell'incidente hanno parlato di una perdita di controllo del mezzo con conseguente impatto a terra del casco. Inutili i soccorsi tempestivamente attivati dall'autodromo con l'arrivo di due ambulanze ed elicottero per il trasporto (altro…)

Acquisto e scelta di un casco, quali sono i più sicuri? Matesic dice la sua

Abs, policarbonato, fibra di carbonio o di kevlar "Deve essere ben fatto, oggi hanno caratteristiche superiori a quelle del corpo umano, non si danneggia la testa, ma il resto sì".

Ogni motociclista o scooterista che utilizza la moto tutto l'anno, sia per lavoro che per puro divertimento, sa perfettamente quanto quella del casco sia una scelta importantissima. Vuoi per il livello di confort, ma soprattutto per avere il massimo della sicurezza. In molti dibattono su quale sia il materiale più adatto con cui un casco debba essere realizzato. Una problematica che a volte ci influenza anche la scelta quando si devono fare i conti con il budget a disposizione. Un casco in policarbonato si sa è più economico rispetto ad un casco in composito quali Kevlar o Carbonio, ma la maggiore spesa vale la resa alla fine? (altro…)

Assicurazioni auto e moto: Antitrust contro i rincari.

L’Antitrust attacca le compagnie assicurative: toppo alti i rincari per le polizze RC Auto, cresciute fino al 25% tra il 2009 e il 2010. Va peggio per i ciclomotori, con aumenti che hanno sfiorato il 35%. Ennesima stangata contro gli utenti delle due (e quattro) ruote. Si sapeva già da tempo, ma ora i dati sono sotto gli occhi di tutti, aumenti spropositati che continuano imperterriti ed ingiustificati della tanto discussa ormai RCA. A tal proposito, Catricalà, ha lanciato un duro monito nei confronti di questi aumenti.  (altro…)

Collezione Clover 2012. Sicurezza certificata

Per la sua nuova collezione Clover, dopo la giacca TeKno a 3 strati,presentata nel 2010 e certificata col protocollo di sicurezza EN 13595-1  (livello 2), estende questa certificazione a tutte le sue novità. Nel corso dei suoi 30 anni di storia, Clover ha presentato molte soluzioni innovative, basti citarne alcune tra quelle che sono poi diventate di uso comune: (altro…)

  • Pagina 1 di 113
  • 1
  • 2