Motociclisti e sicurezza stradale. Sabato 26 novembre 2011 per le vie di Roma sfilano i centauri

Organizzata dall’impegno del forum “Silver Wing Community”  è volta alla sensibilizzazione delle istituzioni sulla problema sicurezza per gli utenti delle due ruote nella capitale e non solo.

La manisfestazione, che vede coinvolte tutte le ctategorie di utenti a due ruote, sia motociclisti che scooteristi, vuole cercare di porre all’attenzioni degli amministratori i problemi che ogni giorno gli utenti della città capitolina si trovono ad affrontare.

 

  • Molte le proposte: dalle aree parcheggio, ai guard-rail pericolosi

Molte sono le problematiche che verranno esposte, dagli ampiliamenti delle aree riservate alle due ruote nei parcheggi, alla messa in sicurezza delle strisce pedonali scivolose, all’attenzione verso i rifiuti abbandonati, ai guard-rail pericolosi ed abbandonati, nonchè al problema del manto stradale in alcuni tratti disastroso e che spesso è causa di incidenti anche gravi.

Luogo in cui si snoderà il corteo saranno le vie del centro dal Palalottomatica fino alle terme di Caracalla passando per il Colosseo, Piazza Venezia, il Campidoglio e il Circo Massimo. “Le due ruote sono importanti – ha detto l’assessore capitolino alla Mobilità Antonello Aurugemma presentando l’iniziativa – perché in una città come Roma scooter e moto alleggeriscono il traffico. È anche importante promuovere per prima cosa l’utilizzo dei mezzi pubblici, ma dalla nostra amministrazione va il plauso a un’iniziativa che dimostra grande senso civico e di responsabilità a favore del bene comune. La priorità è mettere in sicurezza le due ruote e ogni proposta come questa che ci arriverà sarà attentamente vagliata dal dipartimento alla mobilità”. Nel sostenere l’iniziativa, Il consigliere Pd Dario Nanni a sostegno della lodevole iniziativa ha inoltre aggiunto che “lunedì inizierà in consiglio una discussione per approvare una delibera che ho presentato per destinare risorse a favore della sostituzione dei guard rail pericolosi e la realizzazione di nuova segnaletica stradale”.

Sperando in una ben riuscita manifestazione, ci auguriamo che tutte le belle parole spese in questi casi si traducano velocemente in realtà, cosa che in questi casi troppe volte non avviene, lasciando i poveri centuari solo al loro destino quotidiano.

fonte ANSA.it

 

 

 



 

 


 


Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *