Mercato moto sempre più giù. In 4 anni -37% nell’eurozona

In una nota diffusa dall'Acem ( l'associazione dei costruttori europei di due ruote) si parla dei numeri di un mercato sempre più in crisi nell'area Euro.

Dal 2007, anno immediatamente precedente alla crisi,  si sono persi per strada poco più di un milione di pezzi (1.005.327 per l'esattezza) pari al 37% in meno di veicoli venduti. Gli anni peggiori sono stati gli ultimi due, 2010 e 2011, con l'anno appena trascorso che si è chiuso con un calo dell'8,9%, il peggior dato da dieci anni a questa parte, con "appena" 1.720.948 moto vendute. (altro…)

Assicurazioni Moto: le abitudini dei centauri italiani


Un'indagine di un noto comparatore online rivela le tendenze nel settore delle assicurazioni per i motocicli


Aumentano le richieste di preventivi per le moto usate, diminuisce il valore di quelle nuove e cresce l'interesse verso le polizze furto e incendio. Queste le principali conclusioni contenute nell'Osservatorio Assicurazioni Moto, uno studio effettuato del noto comparatore online "cercassicurazioni.it", di proprietà del gruppo MutuiOnline. L'indagine offre parecchi spunti interessanti e mette a fuoco l'evoluzione e le tendenze del settore emerse nel secondo semestre 2011 a paragone con i primi sei mesi dell'anno. Ecco i risultati dettagliati emersi dall'Osservatorio. (altro…)
                                
                                
                              

Caro benzina: la moto aiuta a risparmiare

I continui rialzi dovuti ad IVA e accise stanno spingendo il prezzo del carburante a livelli mai registrati, ma le due ruote possono rappresentare una via d'uscita.

Se nel recente passato il prezzo della benzina era determinato dalla fluttuazione del prezzo al barile sul mercato internazionale, oggi non è più così. Il prezzo alla pompa, dai primi mesi del 2011 ad oggi, segna continui rialzi alle accise che gravano sempre più sul prezzo finale. Ad oggi con la "manovra salva Italia" il prezzo del carburante ha toccato picchi che l'avvicinano pericolosamente ai prezzi record degli anni '70 con la crisi petrolifera, quando per un litro di benzina occorrevano 1,95 euro (prezzo attualizzato considerando l'inflazione). (altro…)

Caro polizza, interventi antifrode. Adiconsum: non bastano. Unc: vera liberalizzazione.

L’isvap prepara un pacchetto di soluzioni contro le frodi assicurative che favorirà un calo delle tariffe. D'accordo l'Adiconsum, ma non è sufficiente

  Tra i tanti motivi di malcontento per gli utenti della strada, oltre ai picchi vertiginosi del prezzo dei carburanti vi è senza dubbio da molto tempo, il costo elevato delle polizze  assicurative. Nonostante l’incentivo alle comparazioni, magari via web, consente comunque un risparmio, il costo medio delle polizze rimane tra i più cari in Europa. (altro…)

Campagne contro i guard rail assassini: una “Bimba” dal Fiocco rosso

Uno dei maggiori elementi di lotta e protesta dei motociclisti nei confronti delle pubbliche amministrazioni,  è l'annosa questione dei guard-rail assassini che ogni anno mietono vittime sulle nostre strade.

  Noi di Sicurmoto abbiamo fin dagli inizi sposato questo tipo di problema, cercando di sensibilizzare non solo i semplici appassionati ad una maggiore prudenza nei loro tragitti in moto, ma anche coloro i quali dovrebbero (il condizionale è quantomeno d'obbligo) cercare di venire incontro agli utenti nel risolvere e mettere in sicurezza quelle che sono definite delle vere e proprie moderne ghigliottine. (altro…)

Safety QR Code. Pronto soccorso a portata di smartphone.

Safety QR Code è un sistema che grazie ad un piccolo dispositivo adesivo con codice QR posto nel casco, può rappresentare un valido aiuto in casi di emergenza.

Il sistema, approvato dall'AIFE (Associazione Italiana Formazione Emergenza) si avvale di una tecnologia che consente di registrare un messaggio vocale che, in caso di necessità, può essere ascoltato dal personale di soccorso. (altro…)

BMW e l’evoluzione della sicurezza: da ESA II a DDC

 Dopo il lancio del sistema ESAII, BMW continua nello studio e nelle applicazioni dei sistemi elettronici volti a migliorare il confort di guida oltre che soprattutto la sicurezza attiva su due ruote.

Il sistema ESAII (Electronic Suspension Adjustment) permette, grazie ad un semplice tasto posto al manubrio, la regolazione della rigidezza della molla in funzione delle caratteristiche di carico e di fondo stradale. Ora i tecnici di Monaco fanno un ulteriore passo in avanti introducendo il DDC (Dynamic Dumping Control), con l’obiettivo di dare al pilota un feeling di guida ancora più immediato e sicuro. (altro…)

Catania, Manganaro Moto: suicidio è spia di un malessere

A Capodanno, Roberto Manganaro s’è ucciso. Era titolare di una notissima concessionaria di moto a Catania. Episodio da non sottovalutare.

L'imprenditore 47enne, titolare insieme al fratello della “Manganaro Raffaele e company srl”, notississimo concessionario di moto Honda di Catania, s’è ucciso nella notte tra il 31 dicembre 2011 e il 1° gennaio. (altro…)