Muore motociclista mentre fa sorpasso illecito: omicidio colposo

Per la Cassazione chi, svoltando a sinistra, urta e uccide un motociclista in fase illegittima di sorpasso, commette omicidio colposo. La Corte di Cassazione, con la sentenza della quarta sezione penale n. 6967/12 depositata il 22.2.2012, ha chiarito alcuni importanti concetti relativi ai principi regolatori della circolazione stradale. Non basta, sostengono gli Ermellini, fare affidamento sul corretto comportamento degli altri utenti della strada, per andare esenti da colpa alla guida di un veicolo. E' necessario in ogni situazione controllare per quanto possibile il corretto comportamento degli altri conducenti, onde evitare incidenti. Per questo, se un automobilista nell'accedere a un'area di parcheggio dopo aver accostato a sinistra vicino alla mezzeria, non si avvede di un motociclista che sta effettuando un pericoloso e illecito sorpasso a sinistra, può risultare colpevole di omicidio colposo in caso di morte del motociclista imprudente. (altro…)

Inchiesta di Altroconsumo. Non tutti i caschi sono uguali , occhio a cosa mettete in testa!

Su dieci caschi testati ben 7 non sono conformi agli standard di sicurezza e, di questi, 6 invece quelli che non rispettano le norme obbligatorie in base alla ECE R22-05

L'inchiesta, svolta dall'associazione Altroconsumo, ha coinvolto modelli di casco integrale di diversa fascia di prezzo, da 85 a 460 euro. Le prove, effettuate presso un laboratorio certificato per rilasciare omologazioni, hanno previsto sia i test di impatto, resistenza del cinturino, sicurezza meccanica ed ottica delle visiere, sia alcune prove extra, diverse da quelle imposte dagli standard della normativa. (altro…)

Ride the Safety. Bosch spiega l’importanza dell’ABS

Ride the Safety è un nuovo progetto varato da Bosch per l'informazione sull'importanza dei sistemi ABS per moto.

Il cuore dell'iniziativa dell'azienda tedesca è rappresentato dalla volontà di informare e sensibilizzare gli utenti sui vantaggi nell'avere un sistema ABS installato a bordo. (altro…)

Mercato moto in calo, ma la passione resiste, cresce l’usato.

Il 2012 si annuncia complesso per il mercato globale delle due ruote, soprattutto in Italia in "crisi tecnica"

  E' quanto affermato dall' Ancma, al consueto incontro per analizzare lo stato di salute del mercato delle due ruote. L'anno si prospetta difficile a causa del perdurare di una crisi che sta falcidiando il mercato,  e di cui non si vede ancora la luce in fondo al tunnel. Gli studi di settore, parlano di un mercato molto altalenante che non consente di valutare con precisione l'andamento nel medio e lungo periodo. (altro…)

Triumph Tiger 800\800xc. Richiamo per possibile spegnimento motore minimo

È stato  pubblicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un richiamo relativo alle Triumph 800\800xc.  Ecco i suoi contenuti:

(altro…)

Jorge Lorenzo: “andate in moto con casco guanti e stivali”

Sono giorni cruciali per Jorge lorenzo, impeganto nel sostenere l'esame per conseguire la patente di guida per la moto

La parte per lui più ostica  è stata la teoria, comunque superata brillantemente, ora lo attende l'esame di guida, una pura formalità. (altro…)

Sistemi celle combustibile. Accordo tra Suzuki ed Intelligence Energy

In via di perfezionamento tra Suzuki Motor e l’inglese Intelligent Energy  una joint venture, SMILE FC System Corporation, per lo sviluppo e la produzione di sistemi a celle combustibile.

Una collaborazione nata nel 2007 quella tra Suzuki e Intelligent Energy, che mira allo sviluppo di motocicli e automobili a celle combustibile. Questa collaborazione ha portato, dopo i prototipi esposti al Tokyo Moto Show,  al Burgman Fuel Cell che è stato, il primo scooter ed il primo veicolo in assoluto ad ottenere l’omologazione europea, che permette la libera circolazione nel vecchio continente. (altro…)

Dal 13 febbraio il “targhino” sarà fuorilegge. Cosa cambia e come mettersi in regola

Il passaggio alla nuova targa cominciato nel 2006, vede il 13 febbraio come giorno ultimo per mettersi in regola, dopodiché scatterà una sanzione prevista che va da 519 fino a 1559 euro secondo il CDs. Con l’obbligo del passaggio alle nuove targhe da sei lettere e numeri (cinque per le vecchie) non sarà più possibile mantenere la stessa qualora si decida di cambiare mezzo. Infatti da ora in avanti la targa sarà legata al ciclomotore attraverso il numero di telaio e registrata all’anagrafe veicoli della motorizzazione civile, alla quale sarà obbligatorio segnalare anche eventuali cambi di residenza o di proprietà del mezzo. Il tutto per facilitare la riscossione del bollo, ma anche per maggiore garanzia in caso di furto del mezzo. prima infatti chiunque, anche un ladro, poteva apporre la propria targa su un ciclomotore . (altro…)

Sicurezza in moto.La FMI contro le moto non a norma…nell’enduro.

La FMI prende posizione verso i motociclisti impegnati in gare di enduro, sarebbe auspicabile una presa di posizione anche verso i normali utenti della strada.

La Federazione Motociclistica Italiana prende posizione (giustamente) verso quei concorrenti che praticano la disciplina dell’enduro, senza però rispettare le specifiche inerenti a questa specialità. Una moto da enduro, differentemente dalla cugina da cross, ha l’obbligo di avere determinate dotazioni di bordo in tutto e per tutto conformi al codice stradale. Parliamo di targa luci, stop, specchietti ben visibili e funzionanti . (altro…)

Honda GL1800. Richiamo per malfunzionamento freno posteriore

Richiamo per Honda Goldwing 1800 per un possibile malfunzionamento del freno posteriore.

È stato appena pubblicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un richiamo relativo alle Honda GL1800. Ecco i suoi contenuti:

(altro…)

  • Pagina 1 di 113
  • 1
  • 2