Torna “Due ruote in Vaticano”. Si rinnova l’appuntamento con la sicurezza stradale

Anche per quest’anno si rinnova l’impegno dell’ Associazione delle Forze di Polizia (AMFOP) per il consueto “Due Ruote in Vaticano”. Una manifestazione che mira ad una maggiore sensibilizzazione verso la sicurezza stradale.

 

IL 10 Giugno tutti in via della Conciliazione a Roma, dove per l’8° anno consecutivo, l’associazione Forze di Polizia in collaborazione con l’Associazione Italiana Sindromi Atassiche, danno appuntamento a tutti i centauri capitolini e non.

Lo start all’evento sarà alle 8.00  di Domenica, in via della Conciliazione, dove saranno espletate le pratiche per le iscrizioni. Di seguito riportiamo il programma dell’evento. Ricordiamo che la partecipazione sarà gratuita per i soci AMFOP, e parte del ricavato sarà devoluto alla Associazione che si occupa delle sindromi Atassiche.

  • Il programma ed un video per rivivere l’edizione 2011

ORE 08.00 – 10.00 appuntamento presso laterale destra Via della Conciliazione per iscrizioni (*) e deflusso verso Piazza San Pietro

ORE 10.00 Santa Messa all’interno della basilica di San Pietro

ORE 11.45 “tutti fuori” per assistere all’Angelus di Papa Benedetto XVI ,vicino ai propri mezzi per l’attesissima Benedizione

ORE 12.30 Inizio deflusso motociclisti per trasferimento alla volta del Ristorante previa prenotazione con chiusura al raggiungimento di 400 persone,si prega tutti i partecipanti ad attenersi alle disposizioni che verranno impartite dal personale preposto)

ORE 13.45 Arrivo al ristorante ,premiazione e ringraziamenti.

(*) I soci Gratis mentre per gli altri partecipanti Euro 15,00 a moto, eventuali passeggeri gratis, prevede Coupon per ingresso Piazza San Pietro NB. Parte del ricavato sarà devoluto all’Associazione Sindromi Atassiche Lazio onlus
Vuoi evitare lunghe code ??? E allora cosa aspetti ???? Recati in Via delle Acacie 6/6a 8/8a presso Motocomio nei giorni e negli orari che potrai visionare sul nostro sito e pre-iscriviti all’evento oppure puoi avvantaggiarti stampando e compilando il modulo che trovi in allegato.

 

 

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *