Acquisti online. Occhio alla spesa

Poche e semplici regole per districarsi nella jungla dello shopping online per la nostra amata due ruote.

1. Comprare accessori moto su internet è per molti un divertimento oltre che rivelarsi particolarmente conveniente. I motivi sono presto detti:  poter fare acquisti dovunque e in qualunque momento; avere accesso a prodotti a volte difficilmente reperibili dalle proprie parti;  occhio però quando e se decidete l’acquisto di un capo tecnico di abbigliamento: controllate bene la taglia. Può essere utile consultare i siti dei produttori dove spesso vengono specificate le modalità per “prendere bene le misure”. Eventualmente informarsi se è possibile sostituire la merce.

2. Attenzione agli acquisti extra-europei. Gli amanti del tuning moto e delle customizzazioni spesso si rivolgono all’estero per la ricerca della “chicca”,  del pezzo introvabile. Dagli Stati Uniti, così come da qualsiasi altro paese al di fuori della Comunità Europea, il pacco potrebbe arrivare con un sovrapprezzo dovuto alle spese di dogana. Fate i vostri conti per capire quanto vi convenga. Inoltre c’è il problema omologazione.

3. Fate molta attenzione alle spese di spedizione. Su Ebay spesso è possibile trovare carene in VTR o ABS provenienti dalla Cina. A primo impatto il prezzo risulta convenientissimo, salvo poi accorgersi di spese di spedizione spropositate che rendono il prezzo non più tanto conveniente. Il consiglio è aprire bene gli occhi.

4. Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. Esistono siti con una reputazione consolidata e ce ne sono altri che offrono ricambi moto online, oli lubrificanti e prodotti vari a prezzi stracciati. Il consiglio è quello di diffidare delle offerte troppo vantaggiose e di controllare online se esistono forum o blog in cui si parla del sito in questione. Andando su www.whois.net sarà inoltre possibile scoprire chi ha registrato il sito e per quanto tempo.

5. Tenere sempre a mente che un ricambio omologato e con specifiche CE ha un costo maggiore di uno senza nessuna etichettatura. Acquistare un prodotto non omologato (sia esso uno scarico, o un capo di abbigliamento), oltre a non essere in regola con il codice della strada, mette a rischio la nostra sicurezza.

6. Occhio hai pagamenti con carta di credito. Assicurarsi che ci si trovi di fronte ad un sito sicuro. Prima di accingerci a digitare i codici della nostra carta di credito o bancomat, assicurarsi che sia presente l’icona del lucchetto posta sul lato in basso della finestra di navigazione. Indica che in quel momento la nostra navigazione è sicura ed è possibile procedere con le nostre operazioni di pagamento.

1 Commento

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *