Suzuki fa chiarezza. Da oggi consumi dichiarati sui modelli della propria gamma

Nel voler fare chiarezza su un dato quanto mai sentito dagli utenti,  la casa giapponese mette i chiaro i dati sui consumi delle proprie moto.

Cara… carissima benzina. Mai come di questi tempi, il pieno al distributore è diventato per molti utenti della strada, un vero salasso. Appare chiaro, come l’acquisto di un mezzo a due ruote, il dato sui consumi è un dato che può essere decisivo per l’acquisto di una nuova moto.

  • Procedura WMTC per dati più precisi

Suzuki Italia, ha varato una campagna che prevede il dato ufficiale sui consumi, ora dichiarato nella scheda tecnica dei propri mezzi. Un’iniziativa interessante, che speriamo venga accolta anche da altri costruttori, al fine di garantire la massima trasparenza sulle prestazioni del mezzo. Anche se i dati dichiarati, spesso  si discostano molto dai dati ufficiali, si tratta comunque di un buon segnale da parte di una Casa come la Suzuki, in un momento di forte contrazione del mercato. Valori che possono rappresentare un riferimento utile per farsi un’idea più precisa sul mezzo che si intende acquistare.

Per la sua campagna, la casa giapponese, dichiara di avvalersi dei dati forniti attraverso la procedura WMTC (World Motorcycle Test Cycle), che tiene conto di diversi tipi di percorso: urbani,  extraurbani e autostradali, delle modalità di guida più vicine alla realtà di tutti i giorni  e dello stile di guida di un motociclista, caratterizzato da fermate frequenti, forti accelerazioni e marcia a velocità sostenuta nei tratti ove consentito.

Ovviamente i consumi saranno influenzati anche da altri fattori come peso del pilota, stile di guida, condizioni atmosferiche, stato degli pneumatici. In questo caso la procedura WMTC, prevede il test con moto standard, priva di equipaggiamenti. I dati che ne vengono estrapolati rappresentano una media, ma quanto più vicina alla prestazione effettiva del mezzo.

Nella tabella sottostante, i dati relativi ad alcuni modelli della casa di Hamamatsu. Alcuni risultano interessanti ed in linea con le aspettative Leggeteli e traetene le vostre conclusioni.

 

 

1 Commento

  1. Io, in punta di piedi e molto sommessamente, mi permetto di dire che i consumi in tabella mi paiono alquanto ottimistici, inclusa pure la "strommina" 650 (notoriamente risparmiosa, però il dato riportato... beh... insomma...)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *