Gp di Motegi. Il “Twin Ring” secondo Brembo

Pista che mette a dura prova i freni della MotoGp. Brembo ci spiega quali sono i punti più critici.

Quello di Motegi, è il tracciato tra i più gravosi dell’intero calendario, causa delle numerose staccate con curve da seconda marcia, con l’aggravio della scarsa possibilità di raffreddamento delle piste frenanti. Un elevato grip dell’asfalto, consente ottime aderenza degli pneumatici, ma provoca ulteriore stress per l’elevata coppia frenante trasmessa all’impianto.

La staccata più impegnativa ai ha all’ingresso della curva 7. In quel punto i piloti passano dalla velocità di 286 Km\h  ai 91 Km\h, nello spazio di 247m. Il tempo in cui si pinza sui freni è di 4,4 secondi, per una decelerazione massima di 1,6 g.

 

 

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *