Mercato Moto. Bmw Group cresce nel mondo. Male l’eurozona, giù Spagna e Italia

Ottobre in crescita per BMW Group. Numeri positivi, nonostante il calo di vendite nell’eurozona.  Ok in Sudamerica, Asia e negli Stati Uniti,  Germania mercato di riferimento, calano  i fatturati in Spagna, Italia ed Est Europa.

Nel mese di Ottobre, BMW Motorrad comunica un incremento pari al 7,7% di vendite rispetto allo stesso mese del 2011: 7.506 unità immatricolate in tutto il mondo, circa 500 pezzi in più rispetto all’anno scorso. In leggero calo il sell-in, le moto consegnate ai concessionari: -0.4% ( 93.540 tra moto e maxi scooter rispetto alle 93.942 unità del 2011).

  • Male l’ Europa, i numeri ormai si fanno in America ed Asia. Tiene la Germania

Heiner Faust, BMW Motorrad Responsabile Vendite e Marketing: “In questo fine 2012, i mercati motociclistici stanno mostrando notevoli variazioni sull’andamento, a causa delle difficili condizioni di sviluppo economico dei principali mercati quali Italia e Spagna. In questi paesi, la crescita è stata molto più debole del previsto. Peggio è andata nei paesi dell’Est Europa, con crescita ancora più debole rispetto allo scorso anno. Tuttavia, siamo stati in grado di compensare le perdite con ottime performance negli Stati Uniti, in Brasile  e negli altri mercati dell’America Latina. Anche Asia e Russia hanno fatto registrare incrementi interessanti”.

Il mercato più importante rimane quello tedesco, che garantisce comunque margini di sviluppo: “Germania rimane il mercato più importante e con un ampio margine. Le vendite di quest’anno si sono mantenute sugli stessi numeri del 2011, nonostante anche qui la situazione sia difficile, siamo certi di poter garantire i numeri del 2011”.

  • Bene i maxi scooter.  Da valutare la HP4, ma le premesse sono ottime

La nuova frontiera per BMW si chiama C650 GT e Sport, il nuovo maxi scooter presentato lo scorso anno e commercializzato a Giugno, che comincia a dare soddisfazione alla “casa dell’elica:” L’ interesse dei clienti per i nostri scooter è cresciuto costantemente in Europa fin dal suo lancio sul mercato in estate.”

Sorpresa per la sportiva S1000RR nell’allestimento HP4. Nonostante il periodo magro per le maxi-supersport, ha registrato notevoli interessi dei clienti: ” La HP4 ha superato le aspettative”, conclude Faust. Vedremo come si comporterà con i numeri da Dicembre in poi, ma le premesse, nonostante non sia un mezzo a buon mercato, ci  sono tutte.

Ottime le notizie anche dal fronte Husqvarna. Con un totale di 8.329 moto consegnate, ha fatto registrare un +22.9% nel periodo Gennaio Ottobre, rispetto al 2011. Nell’ultimo mese, sono stati 973 i veicoli consegnati alle concessionarie, che si traduce in un+44% di Sell-in.

 

1 Commento

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *