Telepass e Ina Assitalia: un risparmio per i motociclisti!

Abbatti il caro vita con Telepass e INA ASSITALIA! Risparmiare sull’ R.C auto da oggi è molto più facile per i clienti Telepass. Come fare? Bastano un paio di click!

Tutti i clienti Telepass con un’età di almeno 26 anni possono, accendendo all’area riservata Telepass Club  sul sito Telepass.it, fornire il consenso alla liberatoria assicurativa. In seguito si verrò contattati da un agente INA ASSITALIA, senza alcun obbligo d’acquisto. E per fare più in fretta? Basta cercare l’agenzia INA ASSITALIA più vicina a casa direttamente dal sito Telepass.it. Ma quali sono i vantaggi?

Uno sconto fino al 20% sull’assicurazione R.C. e  KASKO e fino al 30% di sconto su Furto e Incendio. Ma non è tutto: nell’offerta è inclusa anche la protezione satellitare OTTO SAT e la possibilità di estendere gli sconti fino al 28% sull’ R.C. Moto e uno sconto fino al 60% su Furto e Incendio.

  • Volete saperne di più?

Scopri i dettagli dell’offerta di Telepass e INA ASSITALIA e il video dedicato alla promozione su YouTube.

Le offerte sono soggette a variazioni e limitazioni territoriali e non sono cumulabili con eventuali altre agevolazioni in corso. Le offerte sono riservate ai titolari di contratto Telepass Family (o Telepass con Viacard) attivi, di età superiore a 26 anni, proprietari di veicoli immatricolati ad uso privato e che non siano già clienti INA ASSITALIA con polizze auto in qualità di contraenti e/o di proprietari del/i veicolo/i assicurato/i. Attivando anche la protezione satellitare Otto Sat è possibile ottenere assistenza in caso di incidente stradale (sottoscrivendo le garanzie RCA e Assistenza Stradale) ed anche usufruire dei servizi relativi all’eventuale furto dell’autovettura (aggiungendo le garanzie Incendio, Furto e Integrative Furto/Rapina). Prima della sottoscrizione della polizza “OTTO” di INA ASSITALIA leggere attentamente il “Fascicolo Informativo”  disponibile presso le Agenzie INA ASSITALIA e sul sito www.inaassitalia.it

Articolo Sponsorizzato

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *