Nuovi Guard-rail per motociclisti. Dalla Calabria un segnale positivo

Gli amici del Lametino.it ci segnalano il lodevole impegno dell’amministrazione provinciale di Catanzaro. Sulla SP26 spuntano nuove barriere a tutela dei motociclisti.

Lungo la strada che da Catanzaro porta alla Sila Piccola, la SP 26, sono stati da poco installati dei nuovi protettori al fine di garantire al meglio l’incolumità dei motociclisti. I sistemi installati, rappresentati da bande longitudinali in plastica, offrono la protezione necessaria in caso di scivolata, evitando l’impatto contro i famigerati paletti di sostegno del rail, vere e proprie lame per il malcapitato motociclista.

Attualmente i tratti di strada che hanno subito questo intervento sono limitati alle zone più critiche, al fine di verificarne l’effettivo grado di sicurezza in più apportato. L’obiettivo è estenderne l’installazione ad altri tratti stradali. Il problema attualmente sono i fondi che scarseggiano, in una regione che accusa pesantemente i disagi derivanti dell’attuale momento economico.

“Si tratta di interventi di grande importanza – dichiara il presidente della Provincia Wanda Ferro – che puntano a tutelare maggiormente i motociclisti sulle lungo una strada di particolare valore turistico, che rappresenta un itinerario privilegiato per gli amanti delle due ruote”

Fonte| IlLametino.it

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *