Batterie moto: dal mondo delle corse arrivano su strada le nuove Li-On

Peso ridotto rispetto alle originali, ricaricabile in 6 minuti,  dotate di prestazioni di altissimo livello. Sono le promesse delle nuove batterie al Litio. Ora disponibili anche per le due ruote. 

Questo tipo di accumulatori è attualmente il più diffuso tra i Laptop e telefoni cellulari, oltre che essere utilizzato anche dalle auto e moto elettriche. Il perchè è presto detto: il vantaggio rispetto ad altri tipi di accumulatori sono da ricercarsi nel ridotto peso, nei tempi rapidi di ricarica abbinate ad un ridotto o nullo effetto memoria. Possono rimanere completamente scarichi o a metà carica, senza risentirne.

In campo moto attualmente trovano largo impiego nei mezzi racing, soprattutto in relazione alle caratteristiche di peso. Dal mese di Marzo saranno però disponibili anche per le più diffuse moto stradali. In Italia arriva Li-On Battery,  un accumulatore agli ioni di litio, distribuito in Italia da RMS.

  • Peso dimezzato e compatibilità modulare

Una delle peculiarità delle batterie Li-On riguarda il peso, che appare più che dimezzato rispetto a una batteria convenzionale garantendo comunque  ottime performance .  In fase di progettazione RMS ha deciso di garantire il montaggio senza dover intervenire sul cablaggio elettrico e senza modificare il vano batteria. Le Li-On sono dotate di distanziali modulari che permettono di raggiungere le dimensioni della batteria standard che andrà a sostituire.

SPUNTO RICARICA E DURATA

Le Li-On Battery garantiscono la ricarica in circa 6 minuti (utilizzando un comune  caricabatteria presente sul mercato), un livello di auto scarica di molto inferiore alle batterie al piombo-acido e ben 2000 cicli di ricarica. Inoltre hanno la capacità di fornire uno spunto all’avviamento superiore di4 volte la potenza di una batteria al piombo.

SICUREZZA E SMALTIMENTO

Le batterie al Litio per il settore automotive di ultima generazione, come le Li-On, sono oggi altamente sicure (non si infiammano e non esplodono). Inoltre non necessitano inoltre di particolari accorgimenti per essere smaltite in quanto non contengono acidi e metalli pesanti, come piombo, cadmio o mercurio.

Disponibili dal 1° Marzo, per la maggior parte delle moto e scooter in commercio hanno prezzi che variano da da 70 a 250 euro

Per ulteriori informazioni www.rms.it

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *