Corsi di guida sicura. Per il 2013 BMW raddoppia l’impegno

Ripartono i corsi di guida sicura by BMW Motorrad Riding Academy per la sicurezza su due ruote.

Nel 2013 si raddoppia l’ impegno grazie al supporto dei partner ufficiali DueRuote Academy di ASC e “GuidarePilotare” di Siegfried Stohr.I corsi mirano non solo a fornire conoscenze tecniche e competenze pratiche ai piloti, ma a promuovere un comportamento che metta al primo posto il valore della sicurezza sulle due ruote, con attenzione al veicolo, alle sue reazioni, alla sua manutenzione e al rapporto con gli altri utenti della strada. Da quest’anno a Vairano si potrà girare anche a Misano, grazie ai corsi Riding Academy di “GuidarePilotare”

  • Tutto ciò che bisogna sapere sulla sicurezza su due ruote

Tutti i corsi si compongono di una parte teorica in aula, nella quale vengono date le prime nozioni in merito alla posizione in sella del pilota, al comportamento dinamico della moto e alle reazioni della stessa. Inoltre vengono approfonditi alcuni argomenti legati alla sicurezza: dal corretto abbigliamento all’utilizzo di ausili alla guida quali, ad esempio, l’ABS, l’ASC, il DTC. Si passa in seguito alla parte dinamica in pista, in cui, sempre accompagnati da istruttori esperti e competenti, si effettuano gli esercizi e vengono messe in pratica le nozioni precedentemente apprese in aula.

Sono invece organizzati in collaborazione con GuidarePilotare i corsi Riding Academy all’Autodromo di Misano. I motociclisti possono iscriversi a quattro diverse tipologie di corsi per conoscere i segreti di guida e migliorare la propria sicurezza in sella ad una moto. Anche in questo caso, i corsi (Basic, Advanced, Evolution e One to One) sono studiati in base all’esperienza del motociclista.

Sia sul circuito di Vairano che di Misano,si potrà partecipare con la propria moto o altrimenti scegliere tra i modelli messi a disposizione da  BMW Motorrad : la G 650 GS, F 700 GS, F 800 R, R 1200 R, K 1300 R.

Per ulteriori informazioni www.bmw-motorrad.it/academy

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *