Nuove Honda CTX 700. Dal 2014 in Europa.

Già accolte con favore dal mercato americano, il prossimo anno arriveranno le CTX 700, avveniristiche cruiser di fascia media, promettono consumi ridotti e facilità di guida.

Dopo i successi ottenuti dalle NC700 Honda rilancia, nel 2014 giungeranno in Europa la CTX700 e la CTX700N. Successivamente alla loro introduzione negli USA si faranno ammirare ad Eicma 2013, pronte per l’immediata commercializzazione nel 2014.

  • Motore della NCX: robusto, affidabile, dai consumi ridotti

Il motore è l’apprezzato bicilindrico di 670 cc con cilindri inclinati in avanti di 62°, ad iniezione, raffreddato a liquido e con distribuzione monoalbero a 8 valvole (se siete alla ricerca di pezzi di ricambio per le Honda vi consigliamo www.PezziDiRicambio24.it). Il propulsore è dunque quello delle NC700, noto per i bassi consumi, non è potentissimo, infatti parliamo di 35KW, ma risulta essere ben sfruttabile e divertente. CTX significa “comfort technology experience”, questo è il concetto alla base dello sviluppo di queste moto della casa alata. Si tratta di mezzi vagamente somiglianti, nella vista laterale, al Gold Wing, con concetti di stile e tecnica richiamanti la DN-O1. L’altezza della sella contenuta (soli 720mm) e il trattabilissimo propulsore, fanno pensare ad un veicolo maneggevole, ma anche comodo, l’ampia seduta e l’interasse di 1.530 mm promettono viaggi regali a bordo di queste cruiser moderne, prendendosela con calma visto che non si tratta di sport touring da velocità siderali! Saranno disponibili con abs e cambio sequenziale a doppia frizione (Dual Clutch Transmission). Due utili dispositivi già molto graditi dagli acquirenti delle NC 700, infatti il cambio a doppia frizione, in Europa, è passato dall’equipaggiare il 10% delle NC700, dell’aprile 2012, al 44%, sul totale, di NC700 vendute a febbraio 2013.

  • Perché importare un modello nato per gli USA?

Sin dalla sua presentazione, all’International Motorcycle Show di Chicago 2013, la nuova bicilindrica Honda ha riscosso notevoli consensi perché oltre ad avere i pregi delle NC700, primi fra tutti la facilità di guida ed i consumi ridotti, introduce un nuovo concetto di cruiser media che strizza l’occhio allo scooterista che sogna una vera moto con cambio automatico, azionabile manualmente quando è il momento di giocare, al motociclista di ritorno che bada alla sostanza, al neofita in cerca di una moto amica (guidabile dai detentori di patente A2), ma anche all’esperto che cerca un mezzo versatile, di qualità e con tanta personalità senza ricorrere a cilindrate stratosferiche. Una declinazione più turistica delle NC700 che permette di scoprire nuovi orizzonti in economia e stile, senza rinunciare alla qualità e alla affidabilità della più famosa casa nipponica.

Il prezzo è da definire, nel sito Honda USA vengono indicati 7799 Dollari per la CTX700 (semicarenata) e 6999 per la CTX700N (naked). Realizzata negli stabilimenti Honda di Kumamoto in Giappone è disponibile nera e rossa.

Scheda tecnica

-bicilindrico in linea fronte marcia da 670cc e 35 KW 
-alesaggio/corsa 73 mm x 80 mm
-iniezione con corpo farfallato da 36 mm
-compressione 10,7:1
-trasmissione finale a catena
-cambio manuale a 6 rapporti /DCT a 6 marce con due modalità automatiche (S e D) e selezione manuale
-distribuzione 8 valvole monoalbero in testa
-telaio a diamante in acciaio
-capacità serbatoio carburante di 12 litri
-vano porta oggetti sotto la cover del serbatoio
-pneumatici: 120/70-17 (anteriore) e 160/60-17 (posteriore)
-forcella da 41 mm di diametro
-freni anteriori a disco da 320 mm con pinza a doppio pistoncino (CTX700N) / disco da 320 mm con pinza a 3 pistoncini; ABS (CTX700ND); posteriore disco da 240 mm a pistoncino singolo (CTX700N); ABS (CTX700ND)
-sospensioni Pro-Link single shock; corsa 109,2 mm
-peso a secco: 178,56 kg (CTX700N) 186,77 kg (CTX700ND)

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *