Il casco integrale. Come scegliere quello giusto?Il casco integrale. Come scegliere quello giusto? Abbiamo suddiviso la scelta del casco integrale in base alle caratteristiche principali, così faremo l’acquisto perfetto in sicurezza e comodità. Il casco è il principale dispositivo di protezione da indossare quando si guida una moto. La scelta all’acquisto non è semplicissima visto un mercato saturo di modelli, più o meno differenti tra loro, che rischiano di portarci...

Leggi tutto

Sella troppo alta: come risolvere?Sella troppo alta: come risolvere? La sella troppo alta può diventare un problema? Qui trovate trucchi e soluzioni per avere la sella delle moto alla giusta altezza La sella troppo alta può a volte essere un problema, per le persone non altissime, ma esistono molteplici soluzioni per raggirare il problema. Ovviamente se siamo particolarmente piccoli di statura, non possiamo pretendere di toccare con entrambi...

Leggi tutto

Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S.Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S. L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi...

Leggi tutto

Frecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettareFrecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettare Le frecce LED sono tra i componenti più sostituiti nelle moto, per un fattore puramente estetico ma anche per rimediare ai danni di una banale caduta Ci sono però delle regole da seguire con attenzione in caso si volesse effettuare questa modifica alla moto. Le Normative in materia, ad esempio, ne regolamentano la sostituzione e dobbiamo rispettarle per non correre il rischio...

Leggi tutto

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrioHonda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi A Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che...

Leggi tutto

Viaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello CarucciViaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello Carucci Come ci si prepara ad un lungo viaggio in moto? A cosa prestare attenzione mentre si guida per molti chilometri? Lo abbiamo chiesto ad un esperto viaggiatore I numeri del mercato moto parlano chiaro: oggi le moto più vendute sono le enduro stradali, o le cosiddette crossover. Mezzi votati ai lunghi viaggi sul nastro d'asfalto, ma adatte anche ad una capatina nei tratti off-road...

Leggi tutto

KTM richiama le 690 Duke e Duke RKTM richiama le 690 Duke e Duke R KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe...

Leggi tutto

Honda SH 125/150: si viaggia verso il milioneHonda SH 125/150: si viaggia verso il milione Ad Atessa (CH) si raggiungerà a inizio 2017 il traguardo di 1 milione di scooter SH usciti dalle sue linee di produzione A marzo del 2015 Honda annunciava che in Europa erano stati venduti più di un milione di scooter SH, in tutte le cilindrate. L’eclatante risultato era il frutto di una storia trentennale, cominciata nel 1984 con il 50cc a 2 tempi e arrivata fino ai giorni...

Leggi tutto

Motodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbaniMotodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbani Una nuova area 2Wheels2Work sarà dedicata al commuting su due ruote, vera ancora di salvezza dal caos cittadino La prossima edizione di Motodays - in programma dal 9 al 12 marzo 2017 - vedrà tra i temi principali un focus sul commuting su due ruote: 2Wheels2Work, che avrà un ruolo di primo piano al Salone della Moto organizzato da Fiera Roma. Spazio quindi al trasferimento...

Leggi tutto

ACI multata per commissioni illegittime sui pagamentiACI multata per commissioni illegittime sui pagamenti A seguito della segnalazione di Altroconsumo l'Antitrust ha multato l'ACI per 3 milioni di Euro Secondo l'articolo 62 del Codice del Consumo, in vigore dal 13 giugno 2014, non si possono imporre ai consumatori spese per l'uso di strumenti di pagamento. Questo deve essere "sfuggito" ai responsabili dell'Automobile Club Italia che, da quanto segnalato da Altrocosumo e denunciato...

Leggi tutto

Nuova Mt-09. La Yamaha della riscossa?

Categoria : Blog, In evidenza, News

La nuova naked sportiva di Iwata arriverà a Settembre. Segna un deciso segnale della casa giapponese che ultimamente, segnava un po’ il passo rispetto alle concorrenti.

Cattiva,tecnologica, con un motore che promette faville, la nuova MT-09 è di sicuro la novità più promettente presentata negli ultimi tempi da Yamaha. 

  • Cuore a tre cilindri

Il cuore pulsante della MT-09 è la nuovissima unità tre cilindri presentata in occasione dello scorso salone di Monaco. Un motore che rappresenta un nuovo corso in casa Yamaha, e che probabilmente sarà destinato ad equipaggiare altre novità tra le quali forse una nuova supersportiva.

Il nuovo motore a 4 tempi e 4 valvole, DOHC ha corsa e alesaggio di 78 mm x 59,1 mm, con una cilindrata di 847cc e un rapporto di compressione 11,5:1 e condotti a geometria variabile. Il diametro della valvola di aspirazione è di 31 mm, quello della valvola di scarico è di 25 mm. L’angolo tra le valvole è di soli 26,5 gradi, e quindi la camera di combustione è molto compatta, per accelerare i processi di combustione e aumentare l’erogazione di coppia.

I pistoni sono forgiati in alluminio e le bielle sono realizzate per frattura, allo scopo di ottenere la massima precisione meccanica. I pistoni hanno un diametro di 78 mm e scorrono all’interno di cilindri con riporto diretto che assicurano un’eccellente dispersione del calore. Un’altra novità è che MT-09 è la prima pluricilindrica Yamaha di serie con offset dei cilindri, con il centro del cilindro sfalsato rispetto a quello dell’albero motore. Quest’ultimo ha una fasatura di scoppi spaziata di 120° con intervalli di accensione regolari a 0º, 240º and 480º

La potenza dichiarate è di 115 CV a 10.000 giri/min con una valore di coppia di 8,9 kgm a 8500 giri/min

  • Telaio

Per consentire al pilota di sfruttare al massimo il potenziale del nuovo motore tricilindrico, MT-09 impiega un nuovo telaio in alluminio, leggero e compatto. Le misure adottate per risparmiare spazio e contenere il peso del nuovo motore hanno permesso ai tecnici Yamaha di lavorare senza vincoli al progetto del telaio.

La struttura di base è formata da due sezioni pressofuse in alluminio che, come su MT-01, si congiungono nella zona del cannotto e del perno del forcellone. Rispetto ad una 4 cilindri della stesa cubatura, come FZ8, MT-09 ha un motore che pesa circa 10 kg in meno. Il telaio pesa altri 10 kg in meno, per un totale di 188 kg in assetto di marcia (171 kg a secco).

  • Elettronica

Grazie al sistema D-Mode si può scegliere tra tre diverse mappature della centralina: modalità STD (standard), “A” e “B”.

La modalità standard (STD) è studiata per essere usata in una varietà di situazione e di percorsi, e permette al pilota di godersi l’erogazione di coppia lineare su tutto l’arco di erogazione.

Nella modalità “A” il motore offre una risposta più rapida ai bassi e medi regimi, per un carattere più deciso del motore e guida più aggressiva.

Infine, la modalità “B” mette a disposizione una risposta più dolce, con caratteristiche di erogazione che esaltano la guidabilità. Il setting perfetto per la città, in condizioni climatiche avverse o su terreni difficili.

La Mt-09, grazie ad una serie di interventi ben mirati sulla progettazione di molte componenti, risulta infine, un mezzo dal peso molto contenuto: con un peso in assetto di marcia con pieno di benzina di 188 kg, ed un peso a secco di 171 kg, più leggera di una YZF-R6.

Disponibile da Settembre. Prezzo n.d.



SCHEDA TECNICA Yamaha MT-09 m.y. 2014
MOTORE
Tipo 3 cilindri in linea raffreddato a liquido, 4 tempi,DOHC,4-valvole
Cilindrata 847cm3
Alessaggio per corsa 78.0×59.1mm
Rapporto di compressione 11.5 : 1
Potenza massima 84.6kW(115 CV)/10.000g/min
Coppia massima 87.5N・m(8.9kgf・m)/8.500 g/min
Avviamento Avviamento Elettrico
Lubrificazione a bagno d’olio
Frizione In bagno d’olio, a dischi multipli
Accensione TCI
Starter Automatico
Trasmissione Sempre in presa, 6 marce
Trasmissione finale catena
Rapporto di riduzione primario 1.681 (79/47)
Rapporto di riduzione secondario 2.813 (45/16)
Rapporto 1 marcia 2.667 (40/15)
Rapporto 2 marcia 2.000 (38/19)
Rapporto 3 marcia 1.619 (34/21)
Rapporto 4 marcia 1.381 (29/21)
Rapporto 5 marcia 1.190 (25/21)
Rapporto 6 marcia 1.037 (28/27)
TELAIO
Telaio A diamante in alluminio
Sospensione anteriore Forcella a steli rovesciati da Ø 41mm regolabile in estensione
Escursione anteriore 137 mm
Sospensione posteriore Sospensione monocross regolbile in precarico ed in estensione
Escursione posteriore 130 mm
Inclinazione canotto 25º
Avancorsa 103 mm
Freno anteriore Doppio disco flottante da Ø 298 mm
Freno posteriroe Disco da Ø 245 mm
Pneumatico anteriore 120/70ZR17M/C (58W) (Tubeless)
Pneumatico posteriroe 180/55ZR17M/C (73W) (Tubeless)
DIMENSIONI
Lunghezza 2.075mm
Larghezza 815mm
Altezza 1.135mm
Altezza sella 815mm
Interasse 1.440mm
Altezza minima da terra 135mm
Peso in ordine di marcia (compreso pieno serbatoio benzina, olio motore, liquido raffreddamento) 188 kg / ABS 191 kg ( Secco 171 Kg)
Capacità serbatoio carburante 14 litri
Quantità olio motore 3.4 litri
I dati sono soggetti a modifica senza preavviso, in accordo con codici e leggi dei differenti Paesi d’importazione

Lascia un commento