Bari, scooter gettati in mare: “c’è ancora tanto lì sotto”

L’inquietante “pesca” di alcuni volontari che si stanno adoperando per ripulire i fondali del porto.

La notizia, riportata dal Corriere del Mezzogiorno, è certamente da inserire tra gli argomenti di curiosità, sebbene, lasci interdetti sui “ritrovamenti”.

  • Tutti al mare…

Scooter gettati in fondo al mare, nella zona del porto di S. Antonio, ora i carabinieri stanno cercando di risalire ai proprietari dei mezzi ripescati.

«Speriamo che questa area – spiega l’attore Max Boccasile, promotore dell’iniziativa per la ripulitura delle acque del porto – venga maggiormente rispettata. Abbiamo trovato di tutto e c’e’ ancora tanto là sotto».

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *