Biocarburanti: in Piemonte si inizia a fare sul serio

A Crescentino (VC) nasce il primo impianto al mondo per la produzioni di carburanti “Bio” di nuova generazione.

La produzione dell’impianto, realizzato in Piemonte, presso Crescentino sarà di 75 milioni di litri l’anno di carburante proveniente da composti vegetali, ottenuti riciclando gli scarti delle produzioni agricole.  L’ottenimento di questo carburante, totalmente “green”, è reso possibile grazie alle biomasse ricavate da sostanze lignee; questo porta ad ottenere un combustibile che, una volta esaurita la sua carica energetica, riesce a garantire un abbattimento del 90% di gas nocivi, oltre ad un notevole risparmio sui costi di produzione e di acquisto per l’utente finale. Un ciclo di impatto sia ambientale che economico che, tra la produzione a monte ed il rilascio nell’atmosfera una volta combusto, risulta estremamente conveniente sotto ogni punto di vista.

Che sia questa la nuova frontiera, o quanto meno valida alternativa a  per molti veicoli a motore, moto comprese?

 

 

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *