Blocco del traffico, PM10: più moto in città, ecco la soluzione

I PM10 da tempo ormai sono entrati  tra le priorità da affrontare nei grandi Comuni. La soluzione? Andare in moto!

Ogni anno, con l’arrivo dell’autunno si ripropone il problema delle poveri sottili (PM10) e conseguenti stop al traffico nelle grandi città.

Le varie amministrazioni, nel timore di procedure di infrazione dalla Comunità Europea, agiscono con modalità non sempre chiare e conformi sul territorio: ogni Regione adotta criteri che differiscono a seconda della categoria  di appartenenza, norme Euro (0,1,2…), orari,  e spesso tra vari comuni della stessa Regione.

  • La moto? L’ultimo dei problemi

Le moto non sfuggono a questo giro di vite: a Roma, dal 1° Novembre, scatterà il blocco permanente per le moto euro 1 (sia 2T che 4T), senza però considerare che  i motori a quattro tempi di moto e scooter sono ininfluenti nelle emissioni di PM10

In un comune come Milano, le due ruote rappresentano nel totale il 12% di quota di PM 10 rilasciate nell’aria.

Quindi, una soluzione a non vedersi bloccato il proprio mezzo  a causa di decreti anti-smog,un giorno si e l’altro…pure, sarebbe proprio quello di utilizzare più moto e meno le auto!

via| CIM

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *