Rinnovo patente: addio al vecchio adesivo

Dal 2 Novembre entra in vigore la nuova norma che abolisce l’adesivo per il rinnovo della patente. Verrà rilasciato un nuovo documento.

Addio adesivo con la nuova data di scadenza. Dal 2 Novembre entra infatti in vigore una nuova norma che prevede l’invio di un nuovo documento con i dati aggiornati. Questo per evitare tentativi di frode e falsificazione dei dati di scadenza del documento di guida.

  • Modalità invariate

Cambiano poco le modalità di rinnovo. Ci si dovrà recare presso l’ufficiale sanitario il quale, dopo aver accertato i vari requisiti psico-fisici del candidato, compilerà un modulo on- line, con tanto di firma e foto aggiornata, che verrà spedito alla motorizzazione civile.

Il sanitario rilascerà al titolare, una ricevuta completa di tutti gli estremi anagrafici e le informazioni del conducente, nella quale, tra l’altro, verrà riportata la nuova data di scadenza della licenza di guida.

Il sanitario rilascerà al titolare, una ricevuta completa di tutti gli estremi anagrafici e le informazioni del conducente, nella quale, tra l’altro, verrà riportata la nuova data di scadenza della licenza di guida.

L’interessato avrà comunque la possibilità di circolare liberamente con il proprio mezzo sin dall’avvio della procedura e per un termine non superiore ai 60 giorni dall’inizio delle procedure descritte. Al termine del rinnovo, la vecchia patente sarà inutilizzabile e quindi potrà essere distrutta.

  • Fatta la legge, trovato… il garbuglio!

Le modalità appena riportate, purtroppo, non sono ancora definitive, bensì si dovrà attendere un ulteriore provvedimento legislativo d’intesa tra il Ministero dei trasporti e il Ministero della salute.

Nulla si sa riguardo i costi che, temiamo, possano essere ritoccati verso l’alto.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *