I giovani e la moto: il 56,5% preferisce le due ruote allo smartphone

Secondo uno studio presentato a Bari, tra i giovani, la maggioranza delle preferenza è ancora verso le due ruote. Ma, per quanto sarà così?

Dallo studio, presentato in occasione della terza tappa del tour educativo sulla tutela dei minori online, si evidenza come in più della metà dei giovani, prevale ancora il desiderio di due ruote.

  • Il “motorino”, destinato a sparire dai sogni dei giovanissimi?

Un dato che, se da un lato lascia qualche segnale incoraggiante al settore delle due ruote, soprattutto quello che interessa i 50ini, oggi con numeri ridicoli rispetto a 15 anni fa, dall’altro non può che farci domandare, per quanto sara ancora così. Le percentuali parlano di un 56,5% di preferenza per le due ruote, contro il 43,5% verso smartphone et similia, su un totale di 1500 intervistati. Ma dato il trend degli ultimi anni e constatato che, per molti la risposta verso le moto, è stata dettata dal  possedere già un telefono di nuova generazione, la sensazione è che a breve lo smartphone soppianti del tutto il mitico “motorino”.

  • Non solo colpa dei giovani

Il problema non è, secondo noi, legato alla sola presenza di nuove “distrazioni” rispetto a quelle che poteva avere un 14enne solo fino a 10 anni fa; molti motivi sono da legarsi anche alla sempre minor predisposizione del genitore a sobbarcarsi l’onere di un mezzo a due ruote come accessorio di puro divertimento per il figlio, “pilotando” se vogliamo le preferenze d’acquisto. Gli oneri di gestione e legislativi di scooter e motorini, oltre alla crescente presenza di rischi sulle strade, fa tendere l’attenzione verso uno smartphone, oggetto visto in molti casi come più sicuro e meno dispendioso, da potere regalare al proprio figlio.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *