Sicurezza in moto: premiato l’ MSC di Bosch “può salvare migliaia di vite”

Il nuovo sistema MSC (Motorcycle Stability Control) di Casa Bosch si aggiudica il premio ADAC “Angelo Giallo”

Importante riconoscimento per il nuovo sistema di controllo della frenata. La “versione a due ruote dell’ESP”, per dirla con le parole di Gerhard Steiger, Presidente della divisione Bosch System Chassis Control, ha da poco fatto il suo debutto sul mercato degli impianti di sicurezza dedicati alle due ruote.

  • MSC ed ABS 9: sicuri in ogni situazione

Commercializzato di serie dal 2013 sulla nuove KTM Adventure 1190 ed 1190R, l’MSC è stato insignito dell’ambìto premio dall’ADAC, che ha assegnato al sistema MCS di Bosch il premio Angelo Giallo 2014 nella categoria “Innovazione e Ambiente”, riconoscendo l’efficacia di questa tecnologia. Si tratta del secondo premio Angelo Giallo per Bosch per la sicurezza delle moto, dopo quello del 2010, quando venne presentato il sistema ABS 9, specifico per le moto.

  • Il meglio della tecnologia al servizio dei motociclisti

L’MSC unisce un’ampia gamma di funzioni di sicurezza sia in frenata sia in accelerazione, sia rettilineo sia in curva. Compatibilmente alle leggi della fisica questo sistema funziona anche quando la moto è molto inclinata. Per arrivare a questo risultato, gli esperti del Centro di Competenza per la sicurezza sulle due ruote Bosch, con sede in Giappone, hanno integrato dei sensori al sistema ABS. Questi sensori possono misurare o calcolare l’inclinazione e i movimenti rotatori su tutti gli assi per più di 100 volte al secondo. Questo permette di regolare molto velocemente la pressione e la distribuzione della frenata e la coppia del motore.

 

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *