Motociclisti e concessionarie: un rapporto che migliora

Concessionarie moto più attenti al cliente? E’ quanto emerge dai primi dati DealerSTAT. Le attenzioni però calano quando si tratta di mezzi usati.

Secondo l’indagine DealerSTAT presentato all’Automotive Dealer Day, la fiducia dei consumatori delle due ruote nei confronti delle concessionarie, si posiziona su livelli soddisfacenti, superando i colleghi delle quattro ruote. Si segnalano però criticità nel rapporto cliente-dealer, quando si tratta di vendita di mezzi usati: “Da una prima rilevazione, emerge un gradimento medio in Italia di 3,28 punti su 5, valore che supera il giudizio generale nazionale delle vetture (3,15)” le parole di Gabriele Maramieri, direttore generale di Quintegia, l’istituto che ha fornito i dati in occasione dell’Automotive Dealer Day; dati che risultano dopo un’ indagine di punti vendita di Aprilia, BMW Motorrad, Ducati, Harley-Davidson, Honda, Kawasaki, Ktm, Moto Guzzi, MV Agusta, Peugeot, Piaggio, Suzuki, Triumph e Yamaha.

  • Sull’usato il supporto al cliente spesso latita

Nello specifico da segnalare valutazioni soddisfacenti in primis per il servizio post-vendita (3,81), seguito dal prodotto (3,67) e dal sistema informativo (3,49). Appena neutrali, invece, i giudizi relativi alle politiche di marketing (3,01). Redditività e politiche di remunerazione si posizionano infine tra le aree da migliorare (entrambe 2,88), mentre nel business usato (2,38) si riscontrano diverse criticità e si richiede maggiore supporto alla casa e garanzie sull’usato più efficaci.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *