Guardrail: dal Ministero pronto un decreto per nuove barriere

Pronto il decreto con le nuove specifiche per realizzare barriere più sicure per i motociclisti. Dei tempi di attuazione ancora non si parla.

Da tempo, dalle varie associazioni di motociclisti e dai semplici appassionati che hanno promosso spesso petizioni on line, si invoca l’adeguamento delle barriere alle esigenze di chi va in moto.

  • Dopo un anno qualcosa si muove, ma i tempi restano un incognita

Dopo la risoluzione promossa dall’On. Dell’Orco del M5S nell’estate del 2013, ed approvata dal Ministero dei trasporti qualcosa sembra essersi messa in moto. A distanza di anno , ecco arrivare il decreto che rivede le specifiche di realizzazione dei guardrail, adeguandole alle esigenze degli utenti su due ruote. A ciò, pare, si aggiunge anche l’adeguamento delle barriere già esistenti, con protezioni salva motociclisti, in quei tratti stradali dova l’incidentalità per i motocilisti sia più a alta.

Tutto questo però è solo un inizio, si spera infatti che la macchina legislativa si metta in moto sul serio e si arrivi quanto prima a definire i nuovi standard per le nuove barriere. Allo stato attuale, infatti, ancora nulla è dato sapere sui tempi attuativi del decreto. A rallentare i lavori potrebbe essere, come in altri settori, la mancanza di fondi, oltre alla non acclarata situazione di emergenza data da incidenti da impatto su barriere killer…

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *