Sicurezza stradale, scatola nera per moto: test in MotoGp

Il progetto è della Octocam e si sta sperimentando in MotoGp. Il sistema registra dati ed immagini utili in caso di incidente.

Già da tempo, le scatole nere, dispositivi telematici che registrano ogni tipo di dato utile riguardante un veicolo, vengono utilizzate su diverse tipologie di mezzi: aerei, autobus, taxi, auto aziendali.

  • Controllo sicurezza

La Octocam, azienda del gruppo Octo distributore di scatole nere in tutto il mondo, grazie ad una partenership con il Team Iodaracing, compagine impegnata nel campionato MotoGp, sta portando avanti la sperimentazione di una scatola nera studiata ad hoc per le due ruote.

Il sistema si avvale di una piccola telecamera che riprende tutto ciò che avviene alla guida della moto, ma ne conserva solo le immagini più importanti. Oltre alle immagini, vengono registrati anche vari dati sulla dinamica del veicolo, quali inclinazione, accelerazione, velocità. Questi dati poi, una volta imagazzinati su una semplice memoria flash, in caso di incidente possono essere di aiuto ai soccorritori, forze dell’ordine e… compagnia assicurativa.

Attraverso i test che la Octocam sta conducendo, si prevede di arrivare ad un sistema dedicato alle moto, quindi leggero e dalle ridotte dimensioni, che possa essere d’aiuto tanto al motociclista quanto a chi opera in favore della sicurezza.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *