Maxi richiamo Harley in USA: 66.421 veicoli a rischio bloccaggio ruota anteriore

Il problema è al tubo idraulico del freno anteriore. C’è il rischio che possa rimanere pizzicato tra serbatoio e telaio bloccando la ruota.

Harley-Davidson ha avviato una campagna di richiamo che interessa 66.421 modelli  del segmento touring 2014. Il problema interessa la ruota anteriore che potrebbe, improvvisamente bloccarsi, senza preavviso.

  • Per ora il richiamo interessa gli USA

Motocicli con impianto ABS antibloccaggio costruite dal 1 ° luglio 2013, e 7 maggio 2014, sono anche essi inclusi nel richiamo.

Harley-Davidson Inc. afferma che la tubazione del freno anteriore può arrivare ad essere pizzicata tra il serbatoio del carburante e il telaio. Ciò potrebbe causare picchi di pressione del liquido dei freni con conseguente chiusure dei pistoncini della pinza anteriore.

La Casa di Milwaukee, a quanto riportano le agenzie USA, è già a conoscenza di cinque casi avvenuti in territorio statunitense, con  l’arresto della ruota e due lievi feriti legate al difetto, scoperto lo scorso autunno attraverso gl interventi in garanzia.

Harley-Davidson comunicherà il richiamo ai propri clienti in territorio americano entro fine mese. I Concessionari sostituiranno le linee idrauliche dei freni gratuitamente oltre ad apporre delle cinghie per tenere il tutto ben saldo al loro posto.

Al momento, nessuna comunicazione è prevista per il mercato italiano.

 

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *