BMW, arriva l’ABS Pro: curve sicure anche per la moto sportiva

BMW Motorrad lancia il primo sistema ABS utile in curva per moto sportive. L’ABS Pro, disponibile  esclusivamente per l’HP4

Nel 2009 BMW Motorrad presentò la S 1000 RR: non soltanto la sua prima moto supersport, ma anche la prima due ruote di questo tipo ad essere dotata di ABS. Lo stesso anno vide la prima vittoria in gara di una moto supersport equipaggiata con l’ABS nella 24 Ore di Barcellona.

  •  L’erede del RACE ABS

Dall’introduzione del Race ABS nel 2009, BMW Motorrad ha offerto un ABS destinato a coprire per le esigenze delle moto supersport, conferendo un importante aumento della sicurezza attiva in frenata anche in questo segmento. La funzione ABS Pro rappresenta un netto miglioramento del Race ABS, in quanto ora consente frenate con l’ausilio del sistema antibloccagio delle ruote, anche in curva. L’ABS Pro è riservato da principio esclusivamente per il modello top di gamma dei prodotti BMW Motorrad: l’HP4.

  • Come funziona

Mentre il Race ABS dell’HP4 già offre assistenza al pilota in frenata su rettilineo, l’ABS Pro offre una maggiore sicurezza anche in curva. Qui, l’ABS Pro impedisce il bloccaggio delle ruote anche quando i freni vengono azionati rapidamente;  adatta il controllo ABS all’angolo di inclinazione della moto a seconda della situazione attuale sulla strada. Per determinare l’angolo di inclinazione, il sistema utilizza i segnali di rullaggio, di imbardata e di accelerazione trasversale provenienti dal gruppo sensori – che sono già utilizzati per il DTC (Controllo Dinamico della Trazione) e per il DDC (Controllo Dinamico dell’Ammortizzazione) delle sospensioni elettroniche.

Man mano che aumenta l’angolo d’inclinazione, il gradiente della pressione dei freni viene sempre più limitato all’inizio della frenata. Ciò significa che l’aumento della pressione viene rallentato. Inoltre, la modulazione di pressione entro i limiti di controllo dell’ABS avviene in maniera più regolare. I benefici dell’ABS Pro per il motociclista sono costituiti da una risposta sensibile ed un alto livello di stabilità di frenata e di marcia, insieme alla migliore decelerazione possibile in curva.

  • Due modalità: RAIN e SPORT

L’influenza esercitata dal controllo ABS dipenderà dalla modalità di marcia configurata. L’ABS Pro è disponibile in larga misura nelle modalità “Rain” e “Sport”. Durante il controllo prima della partenza, il display “ABS Pro” nel cruscotto, insieme alle modalità “Rain” e “Sport”, indica al motociclista che è disponibile la funzione ABS Pro. Al contrario, le modalità “Race” e “Slick” per piloti molto sportivi ed esperti, non supportano la funzione ABS Pro, dal momento che è stata progettata volutamente per l’uso stradale.

  • Prudenza sempre, senza esagerare

Sebbene l’ABS Pro offra un supporto valido e rappresenti un enorme bonus in termini di sicurezza per il pilota durante le frenate in curva, esso non può in nessun modo ridefinire i limiti fisici. E’ ancora possibile superare questi limiti a causa di errate valutazioni o errori di guida, che in casi estremi possono portare ad una caduta.

La funzione ABS Pro è disponibile come soluzione retrofit per la BMW HP4 a partire dalla fine di ottobre 2014.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *