Sella troppo alta: come risolvere? La sella troppo alta può diventare un problema? Qui trovate trucchi e soluzioni per avere la sella delle moto alla giusta altezza La sella troppo alta può a volte essere un problema, per le persone non altissime, ma esistono molteplici soluzioni per raggirare il problema. Ovviamente se siamo particolarmente piccoli di statura, non possiamo pretendere di toccare con entrambi...

Leggi tutto

Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S.Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S. L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi...

Leggi tutto

Frecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettareFrecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettare Le frecce LED sono tra i componenti più sostituiti nelle moto, per un fattore puramente estetico ma anche per rimediare ai danni di una banale caduta Ci sono però delle regole da seguire con attenzione in caso si volesse effettuare questa modifica alla moto. Le Normative in materia, ad esempio, ne regolamentano la sostituzione e dobbiamo rispettarle per non correre il rischio...

Leggi tutto

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrioHonda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi A Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che...

Leggi tutto

Viaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello CarucciViaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello Carucci Come ci si prepara ad un lungo viaggio in moto? A cosa prestare attenzione mentre si guida per molti chilometri? Lo abbiamo chiesto ad un esperto viaggiatore I numeri del mercato moto parlano chiaro: oggi le moto più vendute sono le enduro stradali, o le cosiddette crossover. Mezzi votati ai lunghi viaggi sul nastro d'asfalto, ma adatte anche ad una capatina nei tratti off-road...

Leggi tutto

KTM richiama le 690 Duke e Duke RKTM richiama le 690 Duke e Duke R KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe...

Leggi tutto

Honda SH 125/150: si viaggia verso il milioneHonda SH 125/150: si viaggia verso il milione Ad Atessa (CH) si raggiungerà a inizio 2017 il traguardo di 1 milione di scooter SH usciti dalle sue linee di produzione A marzo del 2015 Honda annunciava che in Europa erano stati venduti più di un milione di scooter SH, in tutte le cilindrate. L’eclatante risultato era il frutto di una storia trentennale, cominciata nel 1984 con il 50cc a 2 tempi e arrivata fino ai giorni...

Leggi tutto

Motodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbaniMotodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbani Una nuova area 2Wheels2Work sarà dedicata al commuting su due ruote, vera ancora di salvezza dal caos cittadino La prossima edizione di Motodays - in programma dal 9 al 12 marzo 2017 - vedrà tra i temi principali un focus sul commuting su due ruote: 2Wheels2Work, che avrà un ruolo di primo piano al Salone della Moto organizzato da Fiera Roma. Spazio quindi al trasferimento...

Leggi tutto

ACI multata per commissioni illegittime sui pagamentiACI multata per commissioni illegittime sui pagamenti A seguito della segnalazione di Altroconsumo l'Antitrust ha multato l'ACI per 3 milioni di Euro Secondo l'articolo 62 del Codice del Consumo, in vigore dal 13 giugno 2014, non si possono imporre ai consumatori spese per l'uso di strumenti di pagamento. Questo deve essere "sfuggito" ai responsabili dell'Automobile Club Italia che, da quanto segnalato da Altrocosumo e denunciato...

Leggi tutto

Bollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionaliBollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionali Ogni Regione che ha applicato esenzioni o pagamenti ridotti dovrà attenersi alle disposizioni del Governo. Si teme il caos La norma sul pagamento del pieno importo per moto di interesse storico - quindi con periodo di immatricolazione tra i 20 ed i 29 anni- è ormai Giurisprudenza. La corte di Cassazione ha eliminato con una sentenza le varie deroghe regionali, con le quali, ogni...

Leggi tutto

PIrelli, arriva il nuovo Diablo Rosso 3

Categoria : Blog, In evidenza, Prodotto

Lo pneumatico pensato per offrire il meglio a chi ama la guida sportiva su strada. Dedicato al mondo delle sportive, naked e sport tourer

Nuova evoluzione per un prodotto che da anni si fa apprezzare dai motociclisti. Sopratutto da quelli che cercano sensazioni di guida sportive, senza sacrificare però la sicurezza sul bagnato e le performance sul lungo chilometraggio. Il nuovo Diablo Rosso 3 si propone che un prodotto nato per soddisfare le esigenze dei possessori di moto sportive, naked , ma anche di sport tourer a loro agio tra i tornanti di montagna.

  • Tutte le novità del Diablo

Il disegno del battistrada deriva direttamente da quello del noto ed apprezzato Supercorsa, ma in questo caso è adattato per un utilizzo più stradale. In Pirelli hanno ritenuto importante mantenere l’intaglio a “fulmine” sul battistrada in quanto rappresenta la migliore soluzione possibile per ottenere allo stesso tempo compattezza della fascia battistrada, un buon bilanciamento tra le porzioni pieni/vuoti. Un orientamento che va a favore di un consumo più omogeneo e di una riduzione dello stress a cui la mescola è sottoposta, oltre ad essere più efficace dal punto di vista dell’evacuazione dell’acqua .

 Novità anche sulle mescole. Pirelli ha sviluppato delle mescole innovative con un’alta percentuale di silice combinata a olii, resine e polimeri di ultima generazione migliorando la coesione degli elementi così da raggiungere altki livello di omogeneità della struttura in gomma.

Lo pneumatico posteriore è bimescola con una ripartizione  40-20-40, con ampia fascia laterale dall’elevato grip e una centrale che garantisce il chilometraggio. Con questa disposizione, la mescola laterale che garantisce il grip entra in gioco non appena inizia la fase della piega garantendo un’ottima aderenza e offrendo al motociclista grande fiducia nella discesa in piega. Questo è reso possibile dal fatto che la mescola usata sui lati utilizza una formulazione 100% silice e fornisce tutto il grip necessario sia su asciutto che su bagnato. La mescola laterale è supportata nel substrato da una mescola più dura che conferisce allo pneumatico caratteristiche quali stabilità e precisione nel mantenimento della traiettoria in curva.

La scelta di non applicare anche all’anteriore la soluzione bimescola si basa sugli studi e sull’esperienza diretta degli ingegneri Pirelli che sono giunti alla conclusione che la soluzione monomescola all’anteriore sia la scelta migliore perchè l’unica in grado di offrire al motociclista feedback sinceri insieme ad un alto livello di stabilità.

La carcassa radiale del nuovo Diablo Rosso III è molto rigida per sostenere il profilo e permettere alla mescola di penetrare l’asfalto. Molto simile a quella utilizzata nel Supercorsa, è fatta in Rayon ad alte prestazioni e capace di conservare la sua forma anche nel caso di elevato stress generato dalle forze di accelerazione e di carico. La fittezza della cintura è stata poi regolata per bilanciare la rigidità con le proprietà di assorbimento delle asperità dell’asfalto, fornendo una migliore sensazione di contatto e di prevedibilità.

Il profilo dell’anteriore è caratterizzato da uno sviluppo multi-raggio per una migliore la maneggevolezza, con l’obiettivo di offrire una discesa in piega immediata e facilitando al contempo i rapidi cambi di direzione. Rispetto a quello del Rosso II, il profilo è più alto nella parte centrale e più largo ai lati per fornire un’area di contatto maggiore e più stabile in piega.

Allo stesso tempo l’altezza del fianco è aumentata di circa 3 mm per favorire una maggiore flessibilità del fianco in accelerazione in uscita di curva, con un grande beneficio in termini di trazione.

Il nuovo Diablo Rosso III sarà disponibile a partire da inizio 2016 nelle misure più diffuse tra le attuali medie e maxi moto

Lascia un commento