Ducati, gli Stati Uniti richiamano le Multistrada per un problema al cavalletto

L’NHTSA , l’ente dei trasporti statunitense, ha comunicato una campagna di richiamo per la crosssover bolognese. Il richiamo potrebbe interessare anche l’Europa

Ducati Nord America ha avviato una campagna di richiamo per l’ultimo modello della Multistrada 1200 e 1200S, a quanto sembra per un difetto di costruzione del cavalletto laterale. Alcuni di questi esemplari potrebbero essere realizzati con standard non conformi al modello e ciò si tradurrebbe con il richio per rottura di questo componente.

  • Problema di lunghezza

Il difetto per il quale la filiale americana del marchio bolognese ha avviato il richiamo, consiste nello specifico in una lunghezza errata e fuori tolleranza della stampella laterale. Questo porterebbe ad un eccessivo carico sulla saldatura che unisce il supporto del cavalletto al resto della struttura, con conseguenze facilmente intuibili. Dal momento che l’eventuale cedimento potrebbe verificarsi senza preavviso, il problema potrebbe riservare spiacevoli sorprese per i proprietari di Multistrada con eventuali cadute quando si è fermi ed appoggiati proprio sul cavalletto.

Al momento il richiamo è rivolto all’ultimo modello 1200 e 1200S, ma non interessa il mercato europeo, seppure dalla Francia è emerso un rapporto di cedimento del cavalletto nel maggio scorso, con conseguente indagine di Ducati per verificarne le cause. Ecco quindi che dall’America il richiamo potrebbe presto estendersi in Europa.

I modelli potenzialmente interessati dal difetto sono stati prodotti tra il 1 dicembre 2014 e 11 giugno 2015, circa 869 moto e, lo ripetiamo, allo stato attuale circolanti nei soli Stati Uniti.

1 Commento

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *