Il casco integrale. Come scegliere quello giusto?Il casco integrale. Come scegliere quello giusto? Abbiamo suddiviso la scelta del casco integrale in base alle caratteristiche principali, così faremo l’acquisto perfetto in sicurezza e comodità. Il casco è il principale dispositivo di protezione da indossare quando si guida una moto. La scelta all’acquisto non è semplicissima visto un mercato saturo di modelli, più o meno differenti tra loro, che rischiano di portarci...

Leggi tutto

Sella troppo alta: come risolvere?Sella troppo alta: come risolvere? La sella troppo alta può diventare un problema? Qui trovate trucchi e soluzioni per avere la sella delle moto alla giusta altezza La sella troppo alta può a volte essere un problema, per le persone non altissime, ma esistono molteplici soluzioni per raggirare il problema. Ovviamente se siamo particolarmente piccoli di statura, non possiamo pretendere di toccare con entrambi...

Leggi tutto

Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S.Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S. L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi...

Leggi tutto

Frecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettareFrecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettare Le frecce LED sono tra i componenti più sostituiti nelle moto, per un fattore puramente estetico ma anche per rimediare ai danni di una banale caduta Ci sono però delle regole da seguire con attenzione in caso si volesse effettuare questa modifica alla moto. Le Normative in materia, ad esempio, ne regolamentano la sostituzione e dobbiamo rispettarle per non correre il rischio...

Leggi tutto

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrioHonda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi A Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che...

Leggi tutto

Viaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello CarucciViaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello Carucci Come ci si prepara ad un lungo viaggio in moto? A cosa prestare attenzione mentre si guida per molti chilometri? Lo abbiamo chiesto ad un esperto viaggiatore I numeri del mercato moto parlano chiaro: oggi le moto più vendute sono le enduro stradali, o le cosiddette crossover. Mezzi votati ai lunghi viaggi sul nastro d'asfalto, ma adatte anche ad una capatina nei tratti off-road...

Leggi tutto

KTM richiama le 690 Duke e Duke RKTM richiama le 690 Duke e Duke R KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe...

Leggi tutto

Honda SH 125/150: si viaggia verso il milioneHonda SH 125/150: si viaggia verso il milione Ad Atessa (CH) si raggiungerà a inizio 2017 il traguardo di 1 milione di scooter SH usciti dalle sue linee di produzione A marzo del 2015 Honda annunciava che in Europa erano stati venduti più di un milione di scooter SH, in tutte le cilindrate. L’eclatante risultato era il frutto di una storia trentennale, cominciata nel 1984 con il 50cc a 2 tempi e arrivata fino ai giorni...

Leggi tutto

Motodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbaniMotodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbani Una nuova area 2Wheels2Work sarà dedicata al commuting su due ruote, vera ancora di salvezza dal caos cittadino La prossima edizione di Motodays - in programma dal 9 al 12 marzo 2017 - vedrà tra i temi principali un focus sul commuting su due ruote: 2Wheels2Work, che avrà un ruolo di primo piano al Salone della Moto organizzato da Fiera Roma. Spazio quindi al trasferimento...

Leggi tutto

ACI multata per commissioni illegittime sui pagamentiACI multata per commissioni illegittime sui pagamenti A seguito della segnalazione di Altroconsumo l'Antitrust ha multato l'ACI per 3 milioni di Euro Secondo l'articolo 62 del Codice del Consumo, in vigore dal 13 giugno 2014, non si possono imporre ai consumatori spese per l'uso di strumenti di pagamento. Questo deve essere "sfuggito" ai responsabili dell'Automobile Club Italia che, da quanto segnalato da Altrocosumo e denunciato...

Leggi tutto

Yamaha: al Tokyo Motor Show tra concept e robot pilota

Categoria : News, Tecnologia, Video

Tra le numerose proposte per la mobilità futura anche un robot in grado di guidare una moto, con l’obiettivo di sviluppare tecnologie per la sicurezza su due ruote

La Casa di Iwata stupisce tutti al Salone di Tokyo con la presentazione di ben sei concept e tra essi anche un robot dalle sembianze umane in grado di guidare una moto. L’obiettivo principale di questo progetto del team di Ricerca e Sviluppo è quello di fare si che sia in grado di condurre una moto di serie in pista, a una velocità superiore ai 200 km/h.

  • L’obiettivo è la sicurezza per il pilota

Controllare il movimento complesso di una moto a velocità elevata richiede una serie di controlli che funzionino con la massima precisione. Nel video si vede il robot in sella ad una R1M, del tutto priva di eventuali adattamenti per lo scopo, eseguire dei comandi seppure semplici come azionare il cambio, la frizione accelerare e frenare. Questo che in apparenza sembra un semplice esercizio tecnico, in realtà ha il compito di mettere a punto tecnologie che consentano di aumentare la sicurezza attiva sui veicoli a due ruote. Il know-how acquisito infatti, sarà alla base per lo sviluppo di sistemi di supporto per il pilota, oltre ad esplorare nuove strade teniche per il futuro della mobilità . Al momento non si hanno altre informazioni sul progetto, realizzato dall’antenna tecnologica Yamaha situata nella Silicon Valley (YMVSV).

  • Le altre proposte per la mobilità urbana

LMW – MWT-9 - Il Concept model Leaning Multi-Wheel (LMW) propone una nuova categoria all’interno del panorama della guida sportiva. In linea con il concetto “Cornering Master”, MWT-9 adotta un motore tricilindrico da 850 cm3 cderivato dalla fun-bike MT-09. La guida  in curva è possibile grazie alle due ruote anteriori, il cui angolo di piega è al massimo grazie alle due forcelle posizionate all’esterno. Il risultato è un tre ruote che può essere guidato  su superfici diverse, nei percorsi misti più impegnativi e ritmati da una serie di curve in successione.

Sports ride concept -Un Concept unico che solo la casa di Iwata poteva applicare alle quattro ruote: in un solo veicolo sono state perfettamente abbinate le classiche linee delle auto da corsa e la guida coinvolgente e dinamica tipica delle moto. Un “Live and Ride” per un pubblico smaliziato, che nella guida cerca il divertimento. Come MOTIV (presentato durante la 43° edizione Tokyo Motor Show nel 2013), il Concept è stato realizzato con iStream, processo sviluppato da Gordon Murray Design Limited e derivato dalle tecnologie impiegate nella F1. Il prototipo è stato progettato per esprimere una stretta interconnessione tra l’uomo e la macchina, una ricerca della perfetta sintonia con il mondo delle due ruote.

Resonator 125 – E’ un prototipo dedicato a chi è alle prime armi con le due ruote. In un unico modello si mescolano elementi hi-tech, come la strumentazione innovativa, con componenti che richiamano il passato come il telaio snello, leggero e compatto. Sul serbatoio e sul coprisella spiccano le venature del legno, a voler richiamare le chitarre prodotte dalla casa dei tre diapason. Le incisioni su marmitta, tappo del serbatoio e altri componenti sono state realizzate con le complesse tecniche tipiche degli strumenti a fiato in ottone. Il risultato è una moto essenziale nello stile, curata nei dettagli, che vuol essere una fonte di ispirazione per i più giovani.

PES2 e PED2 – Oltre ad avere le caratteristiche uniche dei veicoli elettrici, questi due Concept puntano ad offrire la sensazione di guida naturale, anche per gli irriducibili dei motori tradizionali.  La Street Sport PES2 e la Dirt Sport PED2 condividono la nuova unità motrice “Smart Power Module” di Yamaha e la struttura monoscocca con funzione di telaio. La Street Sport PES2 dispone di un secondo motore elettrico, collocato nel mozzo della ruota anteriore, che la trasforma in una moto con due ruote motrici progettata per esplorare nuovi orizzonti. PED2 è invece il partner ideale per tutti coloro che amano i sentieri di montagna: grazie all’erogazione silenziosa e pulita del motore elettrico, questo Concept si adatta perfettamente all’ambiente e permette di godersi fino in fondo le esperienze di guida a contatto con la natura. Le prestazioni di entrambi i modelli equivalgono a quelle di ciclomotori o moto da 50 a 125 cc.

PJ-MTB Concept – Pensata e progettata per chi vuole godersi la libertà di correre su tutti i tipi di terreni, la mountain bike a pedalata assistita è dotata di un motore elettrico che garantisce prestazioni elevate. Il motore si sente solo quando serve durante le fasi di partenza, accelerazione e salita. Per affrontare con sicurezza anche i percorsi più lunghi, il modello è dotato di una batteria da 400 Wh e di una strumentazione multifunzione.

 

 

 

 

Lascia un commento