Metzeler Roadtec 01, lo pneumatico di luga vita

Il nuovo pneumatico radiale Sport Touring del marchio dell’Elefantino, è stato sviluppato per elevate caratteristiche di grip, chilometraggio, stabilità sia alle alte velocità sia con moto a pieno carico.

Roadtec 01 è l’ultimo nato della linea di pneumatici Metzeler dedicata alla fascia di prodotti Sport Touring radiali. Tra questi ricordiamo lo Z6 e lo Z8 Interact di cui il Roadtec 01 è il successore designato. A differenza dei suoi stretti campagni di viaggio il numero 01 identifica questo pneumatico come un progetto completamente nuovo in tutto, dai materiali utilizzati, ai profili, alle mescole fino all’elemento più evidente, il disegno del battistrada.

  • Differenze rispetto allo Z8 Intercat e Tourance Next

Rispetto al suo predecessore Roadtec Z8 Interact, ha tra i punti di forza un miglioramento del grip su bagnato e su superfici a basso attrito, un aumento del chilometraggio e un alto grado di adattabilità alle diverse moto, stili di guida e condizioni climatiche. Roadtec 01 presenta un disegno del battistrada completamente nuovo. In particolare, lo pneumatico anteriore ha intagli più trasversali rispetto al senso di rotolamento dello pneumatico. Questo ha permesso di aumentare il grip meccanico su superfici a basso attrito e in diverse situazioni di guida. L’area di contatto con l’asfalto è ora più larga e più corta e, lavorando insieme alla tecnologia dei prodotti a marchio tedesco della cintura d’acciaio a 0 gradi, garantisce una maggiore resa chilometrica e prestazioni durature nel tempo. Le nuove mescole ben si adattano alla necessità di differenti categorie di motociclisti. La soluzioni posteriori bimescola, con silice al 100% sulle spalle e silice e nero di carbonio nella fascia centrale del battistrada, assicurano chilometraggio e grip nelle più svariate condizioni di utilizzo. Gli anteriori 100% silice assicurano elevata sicurezza in frenata, in particolare su superfici bagnate e su quelle a basso attrito. La cintura d’acciaio 0 gradi insieme alla tecnologia Inetract migliorano la stabilità, il comfort e garantiscono un comportamento prevedibile e preciso, il migliore per godersi la strada. Nelle misure sviluppate per le grandi enduro, rispetto ad un prodotto come il Tourance Next, dedicato soprattutto ad un medio offroad, offre migliori prestazioni nell’utilizzo su strada.

  • A chi è destinato

  • Motociclisti che effettuano brevi viaggi con uno stile di guida sportivo: sono coloro che di solito possiedono modelli di moto sport touring o naked, a volte utilizzate in città ma più spesso per fare rapidi spostamenti di breve o media durata fuori città, da soli o con passeggero. Questi motociclisti hanno bisogno di grip, maneggevolezza e chilometraggio elevato.
  • Grandi viaggiatori: sono i proprietari di moto sport touring, gran turismo o endurone stradali, per i quali nessun posto è troppo lontano e nessun viaggio è troppo lungo per essere affrontato. Il meteo non li spaventa e di solito viaggiano con bagagli e passeggeri. Per questi utenti il viaggio è esperienza e gli pneumatici sono ciò che permette loro di averne una sicura e piacevole garantendo grip, un comportamento prevedibile, chilometraggio, stabilità e comfort, indipendentemente dal peso della loro moto.
  • Utilizzatori cittadini: sono i motociclisti possessori di moto di media o grande cilindrata utilizzate soprattutto per gli spostamenti cittadini o per recarsi al lavoro e, occasionalmente, nel tempo libero per viaggi brevi o di media lunghezza. Il loro pneumatico ideale deve essere affidabile e offrire sicurezza su tutte le strade, anche quelle con asfalto usurato che presenta buche e sconnessioni. Questo tipo di motociclisti utilizza la moto anche quando piove e per loro anche chilometraggio e regolarità di usura sono prestazioni importanti.
  • Per le moto ed i carichi pesanti arriva l’HWM

Dal momento che questo pneumatico è pensato per un’ampia fascia di utilizzatori e per motociclette appartenenti a diversi segmenti, oltre alla versione standard è disponibile la versione HWM ovvero “Heavy Weight Motorcycles”, dedicata appunto alle motociclette più pesanti.

Su questi modelli la versione HWM offre maggiore stabilità riducendo sia in intensità sia in frequenza le vibrazioni causate dalle irregolarità del manto stradale o dai movimenti dello sterzo. Distinguibili grazie ad un apposito simbolo applicato accanto al nome del prodotto sul fianco dello pneumatico, la maggiore stabilità è raggiunta utilizzando una carcassa a due tele sugli pneumatici posteriori mentre la versione standard usa una sola tela.

La versione anteriore dello pneumatico HWM è bitela come la versione standard e l’obiettivo in questo caso è raggiunto con l’impiego di un materiale di carcassa e di fianchi più rigidi e con l’utilizzo di una mescola differente che oltre al silice utilizza un filler aggiuntivo. L’elenco aggiornato delle moto che utilizzano la versione HWM di Roadtec 01 sarà disponibile sul sito METZELER.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *