BMW GS1200, dallo specialista Wunderlich una 2WD a motore elettrico

L’azienda tedesca, nota per la realizzazioni di parti speciali, propone un progetto di una GS1200 con motore elettrico all’avantreno. Può essere utile su strada?

Wunderlich è uno specialista di parti BMW nel mondo dell’aftermarket. Un’azienda tedesca, che da sempre ha sputo stupire gli amanti del marchio dell’Elica, con rewalizzazioni di particolari davvero notevoli. Questa volta per far parlere di sè, ha saputo tirare fuori dal cilindro una soluzione davvero interressante: una GS dotata di due ruote motrici con trazione anteriore elettrica.

  • In passato fu Brembo

…che presentò una soluzione della ruota anteriore motrice, con un progetto applicato alla Yamaha TT600R e che prevedeva l’attuazione del moto tramita motore ad aria compressa azionato direttamente dal motore principale. Stavolta la trazione arriva dalla tecnologia dell’elettrico che, seppur non abbia del tutto convinto per le sue applicazioni su larga serie, in questo caso può dire la sua, con una soluzione piuttosto interessante.

La trasmissione ibrida utlizzata si avvale di un front-end elettrico che è stato sviluppato in collaborazione dello specialista elettrico in Italia Evolt. La BMW R1200GS di Wunderlich adotta un motore da 10 kW sulla sua ruota anteriore, oltre al motore endotermico boxer bicilindrico. L’unità aggiuntiva è supportata da un sistema di ricarica che e sfrutta l’energia pessiva in frenata, aiutando così a caricare la sua batteria che si trova alloggiata sotto il becco anteriore. la velocità massima che può garabtire l’unità è di circa 20 Km/h ed il costo del kit è di circa 1000 Euro.

  • Quali i vantaggi?

Questo tipo di applicazione può risultare molto vantaggiosa soprattutto nella guida su percorsi viscidi, come in fuoristrada (la soluzione Brembo anche era per una moto da off-road) o su un manto stradale reso insidioso dalla pioggia. Il plus di trazione viene in aiuto per dare più aderenza alla moto anche in condizioni di marcia precaria dunque. Inoltre è di valido aiuto per esempio nelle manovre su strade in salita o nelle manovre da fermo con moto di una certa stazza, come può essere un mezzo come l’endurona bavarese.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *