Ducati, si conferma tra le migliori aziende in ambito risorse umane

Il riconoscimento, ottenuto per il secondo anno consecutivo, arriva dal Top Employers Institute che certifica le aziende dove è migliore la condizione dei lavoratori

La certificazione Top Employers è data alle aziende che offrono eccellenti condizioni di lavoro, che formano e sviluppano i talenti a ogni livello aziendale e che si sforzano costantemente di migliorare e ottimizzare le loro Best Practice nel campo delle Risorse Umane. Il fulcro della procedura Top Employers è la partecipazione a un severo e approfondito processo di ricerca – HR Best Practices Survey – e il raggiungimento degli alti standard richiesti. A garanzia della validità del processo di ricerca, tutte le risposte vengono sottoposte a una revisione (Audit)

  • Domenicale: “Lavoratori nostri primi tifosi ed appassionati”

Questo a dimostrazione che le condizioni di lavoro messe in atto da Ducati sono state attentamente verificate consentendo all’azienda motociclistica di entrare a far parte di un selezionato gruppo di aziende certificate Top Employers. Alessio Tanganelli, Regional Director Italy, Spain, Brazil Top Employers Institute ha così motivato la certificazione a Ducati: “Un ambiente di lavoro ottimale è in grado di favorire la crescita non solo professionale, ma anche personale e umana delle persone. La ricerca Top Employers ha verificato e certificato che Ducati presenta condizioni d’eccellenza in ambito HR e offre un’ampia gamma di benefit e iniziative proattive ai propri dipendenti, dalle condizioni di lavoro, ai benefit non monetari, a politiche strutturate di formazione e sviluppo, il tutto coerentemente in linea con la cultura aziendale”. “In Ducati ci impegniamo per rendere l’esperienza di lavoro stimolante e appagante. La certificazione Top Employers arrivata anche nel 2016 certifica i risultati ottenuti con questo lavoro”, commenta Claudio Domenicali Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding.Consideriamo i dipendenti Ducati i nostri primi appassionati e tifosi, cerchiamo di sviluppare un forte senso di appartenenza all’Azienda e questo è davvero importante per un marchio che fa di passione e forza della propria community un punto fondamentale della sua strategia”.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *