Kawasaki richiamate negli USA le nuove Ninja ZX-10R

L’NHTSA informa di un richiamo per la nuovissima sportiva di Akashi per un problema che ineressa i bulloni dche fissano l’ammortizzatore di sterzo

L’ente dei trasporti statunitense (NHTSA) sta provvedendo ad un richiamo che riguarda la nuova Kawasaki Ninja ZX-10R, presentata lo scorso anno e uscita in commercio da poche settimane. A quanto riportato, il richiamo è dovuto ad un difetto ai bulloni che fissano la staffa dell’ammortizzaotre di sterzo e che potrebbero rompersi in detrerminate condizioni a causa di una coppia di serraggio errata. 

  • Al momento nessun richiamo in Italia

Il problema all’ammortizzatore di sterzo, al momento interessa 804 modelli venduti negli “states” e per quel che si può immaginare probabile, non tarderà ad estendersi a livello globale. L’Italia per adesso è esclusa dal richiamo, ma data la tipologia del componente in questione (nessuna differenza tra Stati Uniti e resto del mondo) è lecito attendersi un richiamo a breve ache per il nostro mercato. Allo stato attuale comunque le Ninja interessate sono quelle prodotte a partire dalla metà di ottobre 2015 fino a gennaio 2016. L’elenco modello include anche le versioni KRT (Kawasaki Racing Team) della Ninja ZX-10R.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *