Il casco integrale. Come scegliere quello giusto?Il casco integrale. Come scegliere quello giusto? Abbiamo suddiviso la scelta del casco integrale in base alle caratteristiche principali, così faremo l’acquisto perfetto in sicurezza e comodità. Il casco è il principale dispositivo di protezione da indossare quando si guida una moto. La scelta all’acquisto non è semplicissima visto un mercato saturo di modelli, più o meno differenti tra loro, che rischiano di portarci...

Leggi tutto

Sella troppo alta: come risolvere?Sella troppo alta: come risolvere? La sella troppo alta può diventare un problema? Qui trovate trucchi e soluzioni per avere la sella delle moto alla giusta altezza La sella troppo alta può a volte essere un problema, per le persone non altissime, ma esistono molteplici soluzioni per raggirare il problema. Ovviamente se siamo particolarmente piccoli di statura, non possiamo pretendere di toccare con entrambi...

Leggi tutto

Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S.Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S. L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi...

Leggi tutto

Frecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettareFrecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettare Le frecce LED sono tra i componenti più sostituiti nelle moto, per un fattore puramente estetico ma anche per rimediare ai danni di una banale caduta Ci sono però delle regole da seguire con attenzione in caso si volesse effettuare questa modifica alla moto. Le Normative in materia, ad esempio, ne regolamentano la sostituzione e dobbiamo rispettarle per non correre il rischio...

Leggi tutto

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrioHonda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi A Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che...

Leggi tutto

Viaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello CarucciViaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello Carucci Come ci si prepara ad un lungo viaggio in moto? A cosa prestare attenzione mentre si guida per molti chilometri? Lo abbiamo chiesto ad un esperto viaggiatore I numeri del mercato moto parlano chiaro: oggi le moto più vendute sono le enduro stradali, o le cosiddette crossover. Mezzi votati ai lunghi viaggi sul nastro d'asfalto, ma adatte anche ad una capatina nei tratti off-road...

Leggi tutto

KTM richiama le 690 Duke e Duke RKTM richiama le 690 Duke e Duke R KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe...

Leggi tutto

Honda SH 125/150: si viaggia verso il milioneHonda SH 125/150: si viaggia verso il milione Ad Atessa (CH) si raggiungerà a inizio 2017 il traguardo di 1 milione di scooter SH usciti dalle sue linee di produzione A marzo del 2015 Honda annunciava che in Europa erano stati venduti più di un milione di scooter SH, in tutte le cilindrate. L’eclatante risultato era il frutto di una storia trentennale, cominciata nel 1984 con il 50cc a 2 tempi e arrivata fino ai giorni...

Leggi tutto

Motodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbaniMotodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbani Una nuova area 2Wheels2Work sarà dedicata al commuting su due ruote, vera ancora di salvezza dal caos cittadino La prossima edizione di Motodays - in programma dal 9 al 12 marzo 2017 - vedrà tra i temi principali un focus sul commuting su due ruote: 2Wheels2Work, che avrà un ruolo di primo piano al Salone della Moto organizzato da Fiera Roma. Spazio quindi al trasferimento...

Leggi tutto

ACI multata per commissioni illegittime sui pagamentiACI multata per commissioni illegittime sui pagamenti A seguito della segnalazione di Altroconsumo l'Antitrust ha multato l'ACI per 3 milioni di Euro Secondo l'articolo 62 del Codice del Consumo, in vigore dal 13 giugno 2014, non si possono imporre ai consumatori spese per l'uso di strumenti di pagamento. Questo deve essere "sfuggito" ai responsabili dell'Automobile Club Italia che, da quanto segnalato da Altrocosumo e denunciato...

Leggi tutto

Manutenzione della catena: 5 errori da non fare

Categoria : In evidenza, Manutenzione e "fai da te"

Come prevenire eventuali problemi alla catena di trasmissione? Se ben tenuta la sua vita utile è di decine di migliaia di chilometri. Vi spieghiamo a cosa stare attenti

La catena di trasmissione è quell’organo cinematico che trasferisce il moto dell’albero motore dal cambio (tramite pignone) alla ruota posteriore. E’ l’elemento cioè che consente al veicolo di muoversi e come tale deve avere caratteristiche ben precise di resistenza e scorrevolezza per limitare le perdite di cavalli altrimenti elevate.

La sua vita è ben dura: esposta a fango acqua polvere e quant’altro, ha bisogno di una costante seppure limitata manutenzione, pena il rapido deteriorarsi degli elementi che la compongono. 

  • COME E’ FATTA

Vediamo innanzitutto da cosa è composta la catena di una moto. Ogni catena è realizzata da maglie di giunto unite da perni e cilindretti che ruotano sugli stessi perni. Nella zona tra perno e cilindretto vi è interposto del grasso che serve a ridurre gli attriti interni e favorisce la scorrevolezza dei cilindretti. A sigillare il tutto in molti casi ci sono delle guarnizioni in polimero, gli O-Ring o X-Ring (se a sezione ad “X”), che impediscono al grasso di fuoriuscire. Una trasmissione se ben tenuta copre tranquillamente 35-40.000 km prima di essere sostituita. La lubrificazione della catena andrebbe eseguita ogni 500-600 km e comunque dopo ogni lavaggio della moto o un’abbondante pioggia.
  • GLI ERRORI DA EVITARE

LA LUBRIFICAZIONE - Va effettuata sempre con grasso specifico al bisolfuro di molibdeno, magari dopo averla pulita utilizzando appositi sgrassatori o anche petrolio bianco, ma anche nafta, data la componente oleosa. Sconsigliato usare benzina che può rovinare gli O-Ring. Prima di stendere il grasso, il consiglio è di asciugare bene la parte magari facendo girare la ruota con la moto posta sul cavalletto alza-moto e con il cambio in prima per breve tempo. L’attrito tra i componenti della catena e la corona (e/o il pignone) riscalderà allo stesso tempo le parti permettendo al lubrificante di mantenersi più fluido e penetrare meglio le intercapedini tra piastra e rulli.
IL LAVAGGIO- Fate attenzione quando lavate la moto con idropulitrice. Il getto diretto sulla catena rovinerà gli O-ring. Meglio evitare ed effettuare la pulizia come sopra detto. La regola non vale ovviamente per le catene senza O-ring. Nel cross, dato il fango e le frequenti pulizie necessarie per questo tipo di moto, le catene non usano O-ring.
LE TENSIONE - Cercare sempre di consultare il manuale di manutenzione. Lì è riportata la corretta tensione che deve avere la vostra catena. Fare attenzione alla giusta misura: dal punto intermedio deve essere di circa 15-20 mm (basta muovere su e giù con un dito). Il gioco è necessario poichè quando la sospensione si comprime o si stende la ruota si allontana dal fulcro del forcellone mettendo ancora più in crisi la trasmissione se non alla giusta misura da fermi. Una eccessiva tensione può causare danni alla catena, ai cuscinetti del pignone e deformare la corona. Se troppo lenta c’è il rischio che vi ritroviate la catena scavallata dalla corona o dal pignone, magari mentre siete a tutto gas in pista o in qualche rettifilo. Le conseguenze non saranno piacevoli.
LA FALSAMAGLIA- Per le maxi moto, con potenze elevate il consiglio è di evitare catene con giunto a “falsamaglia”, con il rischio che la catena, in quel punto, si spezzi o si perda il giunto. Utilizziamola per moto di piccola cilindrata o anche da cross, facendo attenzione che il lato di apertura delle molletta della falsamaglia sia in verso opposto al senso di rotazione per evitare rischi di apertura delle maglie.
LA SOSTITUZIONE- Ma cambiare solo la catena senza fare lo stesso con corona e pignone: una catena nuova deve lavorare sempre su elementi dentati nuovi. Sono parti che operano in accoppiamento e utilizzare componenti nuove su altre vecchie non ci farà risparmiare denaro, ma solo perdere tempo. Se una catena nuova lavora su ruote usurate la stessa catena avrà una vita dimezzata.

Commenti (2)

[...] Manutenzione della catena: 5 errori da non fare Come prevenire eventuali problemi alla catena di trasmissione? Se ben tenuta la sua vita utile è di decine di migliaia di chilometri. Vi spieghiamo a cosa stare attenti La catena di trasmissione è quell'organo cinematico che trasferisce il moto dell'albero motore dal cambio (tramite pignone) alla ruota posteriore. E' l'elemento cioè che consente al veicolo di muoversi e come… [...]

[...] Un buon tagliando dunque è la prima cosa da fare: candele, olio, gomme, controllo freni e catena (qui per saperne di più sugli errori da non fare quando quando si controlla la catena) sono indispensabili. Inoltre è sempre bene portare con se un kit “gonfia e ripara” ed [...]

Lascia un commento