Spurgo freni, come si fa?

L’impianto frenante ha bisogno di una sua manutenzione, una delle quali è lo spurgo dei freni, questa operazione si effettua quando sono presenti problemi durante le frenate, come spugnosità della leva, vuoti di pressione dell’impianto o altri difetti. Effettuare lo spurgo all’impianto frenante serve ad eliminare le bolle d’aria nei tubi ed a mantenere la sicurezza originale del mezzo.

Impariamo ad effettuare questa operazione, necessaria soprattutto successivamente la sostituzione di un componente dei freni come pinze, pompa, serbatoio olio e tubature (se volete conoscere le normative che trattano la sostituzione di componenti dell’impianto frenante, leggete questo articolo “TUNING libero: modificare i freni, vediamo come fare“). La difficoltà nell’effettuare questa operazione è bassa ma bisogna stare attenti a non mollare MAI la leva del freno a circuito aperto.

  • Attrezzatura:

Una chiave inglese da 8mm (nella quasi totalità dei casi)
Un tubicino ed un recipiente per l’olio esausto
Olio adeguato al nostro impianto
Un amico che può aiutarci se possibile
  • Procedura:

1. Se possibile mettiamo la moto sui  cavalletti alzamoto (per evitare che cada olio dalla vaschetta) o ruotare lo sterzo a sinistra per evitare la fuoriuscita dell’olio
2. Togliamo il cappuccio sullo spurgo della pinza e colleghiamo il tubicino con il recipiente per l’olio esausto (nella foto della pinza è sulla sinistra con il cappuccio nero)
3. Svitiamo il tappo del serbatoio olio e riempiamo fino al livello massimo
4. Pompiamo la leva, fin quando è dura da premere, a quel punto teniamo tirata la leva del freno e apriamo la valvola sulla pinza il tempo di arrivare a fine corsa e chiudiamola subito (Attenzione, chiudere sempre la valvola prima di mollare la leva)

5. Ripetere l’operazione finché dalla valvola di spurgo esce unicamente olio senza alcuna bolla d’aria, facendo attenzione che il livello dell’olio non scenda mai sotto il minimo.
6. Quando si raggiunge questa situazione, riempire la vaschetta dell’olio fino al massimo (non oltre) e chiudere, togliere il tubo della valvola di spurgo e coprire con il cappuccio di gomma.

  • Attenzioni particolari:

Ripetere l’operazione finché dalla valvola di spurgo esce unicamente olio senza alcuna bolla d’aria, facendo attenzione che il livello dell’olio non scenda mai sotto il minimo. In caso di presenza ABS è probabile serva un sistema di diagnostica adatto alla moto per l’apertura delle valvole di controllo delle pompe freno, conviene informarsi per il singolo caso o appoggiarsi ad un’officina.

Se dovesse cadere olio sulle carene, asciugare e lavare immediatamente la zona interessata, l’olio dei freni può rovinare irrimediabilmente la vernice. Se sono presenti 2 Pinze sullo stesso impianto, effettuare lo spurgo anche sull’altra pinza, con la stessa procedura.

 

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *