Allarme rosso per Harley-Davidson, ma si pensa già all’elettrico

Milwaukee chiude il 2017 con il segno meno, ma annuncia l’arrivo della moto elettrica tra 18 mesi.

Harley-Davidson è tra le case motociclistiche più importanti e antiche al mondo, ma le vendite e i dati commerciali sono in ribasso, come accade oramai dal 2014.

  • I dati contabili a confronto

Durante la conferenza tenuta dal CEO di H-D Matt Levatich insieme ai suoi collaboratori, sono stati presentati i dati che preoccupano tanto. I ricavi totali ammontano a 5,65 miliardi di dollari (-5,8% rispetto al 2016), si presenta un utile netto di 521,8 milioni di dollari (-24,6% rispetto al 2016) e un dividendo per azione di 3,02 dollari (-21,1%). La parte relativa alle motociclette ha visto un ricavo negativo pari a 157,4 milioni. L’utile netto è stato influenzato in negativo dalla legge sui tagli fiscali, mentre quasi 30 milioni sono andati in tasse.

  • I dati di vendita

Le vendite nel mondo nel 2017 per Harley sono state di 242.788 moto (-6,7% all’anno precedente);  dil mercato USA rappresenta il 60% del totale con 147.972 unità consegnate e la perdita è stata di 8,5 punti percentuali. Rispetto al mercato USA è andata meglio nel resto del mondo, dove sono state vendute 94.816 H-D (-3,9% rispetto al 2016). L’area europea ha risentito di meno di questo calo di vendite rispetto al resto del mondo. Come storicamente confermato, i dati sugli accessori non calano, specialmente il segmento delle giacche dato che se ne vendono più delle stesse motociclette.

  • L’elettrico anche per la vecchia guardia

Matt Levatich durante la conferenza ha inoltre annunciato che la prima moto elettrica Harley-Davidson arriverà entro 18 mesi. Si tratterebbe della chiusura di un progetto iniziato nel 2010. Moto che è stata già presentata a EICMA e testata da molti utenti. La moto elettrica, ha annunciato il CEO H-D, riceverà ingenti investimenti per attrarre nuovi clienti, e ci si aspetta che in futuro possa contribuire alla crescita delle vendite in maniera importante. Una bella sfida aspetta gli ingegneri di Milwaukee, improntati da sempre sulla tradizione meccanica e rude della moto custom.

 

  • Qualche considerazione

Fino a pochi mesi fa l’Harley-Davidson ha lottato per acquisire la Ducati, con offerte che sfioravano il miliardo e mezzo di dollari, ma con questi dati appena pubblicati alla mano viene da chiedersi da dove venissero questi soldi.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *