Mv Agusta si colora di stelle e strisce

Dalla casa di Schiranna arriva una brutale in versione Americana

La nuova serie limitata e numerata della MV Agusta si basa sulla Brutale 800 RR 3cilindri. Si torna indietro nel tempo al 1975: 750 S America.

  • Ritorno al passato

La casa di Schiranna torna indietro nel 1975. In quegli anni MV Agusta sfornava la 750 S America, una moto destinata a entrare nella leggenda. Nasceva una delle prime “maxi” italiane, con il suo quattro cilindri bialbero e i suoi 75 cv di potenza. Oggi il marchio controllato da Castiglioni, rispolvera il nome America, iniziando una nuova serie speciale in omaggio alla storia del marchio. I colori? Ovviamente blu, bianco e rosso per riprendere il motivo “Star and Stripes” dell’antenata S America.

  • La base di tutto

La base per questa edizione speciale è la Brutale 800 RR, 3 cilindri. Moto che proprio durante l’ultimo anno è stata rinnovata profondamente. Il propulsore è da 798 cc, capace di 140cv a 12.300 giri e 87 Nm di coppia a 10.100 rpm. La Brutale vanta moltissimi aggiornamenti tecnici, a partire dalla completa riprogettazione del cambio, più dolce e ancora più preciso. Il nuovo contralbero, la trasmissione primaria ridisegnata e le nuove valvole sono soltanto alcuni degli interventi migliorativi.

  • L’elettronica

Rivista la gestione elettronica del motore, con mappature di gestione aggiornate. Affinamenti per il Traction Control, che beneficia di strategie e taratura ulteriormente migliorati, per migliorare anche la sicurezza alla guida. Anche la ciclistica è stata oggetto di specifici interventi, come la scelta di vincolare il motore al telaio, in modo da incrementare la rigidità complessiva del veicolo. Nuovo anche il sistema parastrappi posteriore, progettato per offrire maggior comfort di guida.

  • La versione America

Le novità specifiche di questa edizione speciale stanno soprattutto nello stile e nelle finiture: la livrea a base blu micalizzato con riflessi cangianti, il serbatoio su cui campeggiano le stelle e le strisce come nel modello del 1975, il fianchetto del radiatore con la scritta “America Special Edition”. Grande attenzione a ogni minimo dettaglio come da tradizione del marchio: ricercata la finitura della sella, con cuciture dai riflessi dorati, materiali specifici per le sezioni dedicate a pilota e passeggero, e imbottitura studiata per aumentare il comfort.

  • Esclusiva in tutto

Per sottolineare l’esclusività della versione America di questa Brutale 800 RR, l’MV fa mettere in bella vista sul fianchetto la scritta “America Special Edition” e il numero progressivo di produzione, posti sulla copertura della strumentazione. Il numero progressivo è riportato anche sul certificato di autenticità consegnato a ciascun acquirente. Tutto questo per far comprendere all’acquirente che non è solo una moto che sta comprando, ma anche un’opera d’arte.

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *