Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio

La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi

Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che sfrutta un sistema di auto balancing per permettere al veicolo di restare in equilibrio senza necessità del pilota in sella anche quando si è fermi. Il sistema, denominato Moto Riding Assist, piuttosto che fare affidamento su giroscopi, che aggiungono una grande quantità di peso e alterano l'esperienza di guida, adotta invece una tecnologia originariamente sviluppata per il dispositivo UNI-CUB. (altro…)

KTM richiama le 690 Duke e Duke R

KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS

A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe verificarsi un contatto tra un cablaggio e il modulatore ABS. Dalle misurazioni effettuate è emerso che, in caso di difetti multipli, potrebbe formarsi un collegamento tra il modulatore ABS e la massa del veicolo attraverso un contatto con il tubo del freno. (altro…)

Legge di stabilità: ignorata la sicurezza dei motociclisti

Ci si attendeva uno stanziamento ma invece nessuna agevolazione per chi acquista paraschiena ed air bag

Nella legge di Stabilità approvata dal Senato non ci sarà alcuno stanziamento a favore della sicurezza degli utenti su due ruote. Infatti, del previsto stanziamento di circa 2,5 milioni di Euro volto a favorire l'acquisto di sistemi protettivi, non se ne è fatto più nulla. Paraschiena ed air-bag non godranno dunque di nessuno sconto. Un'occasione mancata per rendere un servizio utile agli utenti ed al Servizio Sanitario Nazionale. (altro…)

Parcheggiare la moto: 6 consigli pratici per non fare danni

Lasciare la moto sul cavalletto, per quanto possa sembrare banale, può essere spesso fonte di brutte sorprese

Finito il giretto domenicale, o fatta una semplice sosta in autogrill, la prima cosa che si fa dopo aver spento il motore - come ovvio- è quello di posizionare la stampella laterale o centrale per mettere al sicuro la nostra moto. Ma un'operazione così semplice, può, se non si fa con le dovute accortezze, riservare qualche insidia. Una caduta della moto o, nel peggiore dei casi, di entrambi. Pilota e mezzo.

BMW ConnectRide: connettività al passo con la sicurezza

Da Monaco una tecnologia derivata dal mondo auto. Lo smartphone sempre più protagonista per aiutare a viaggiare sicuri

Il nostro presente è fatto di un alto livello di digitalizzazione e connettività. L’industria dei motoveicoli ha ormai da tempo risposto a questa esigenza con numerose innovazioni, tutti sistemi derivati dal mondo dell'auto. Infatti, la Divisione Auto BMW già offre servizi digitali elaborati su misura come la BMW Connected App, un’assistenza digitale personalizzata che aiuta il guidatore a programmare, per esempio, appuntamenti e spostamenti. Era il 2009 quando la divisione due ruote di BMW ha presentato il sistema ConnectedRide, basato sulla comunicazione veicolo-veicolo ed utilizzando la connettività intelligente. Oggi, 2016, arriva qualcosa di nuovo.  (altro…)

Piaggio, il futuro “green” passa per la Vespa Elettrica

Il Gruppo di Pontedera investe nella motorizzazione elettrica per ridisegnare la mobilità del futuro. La nuova "Elettrica" sarà disponibile nel 2017

Oggi quasi l’80% del PIL mondiale si genera in questi grandi aggregati urbani che però consumano anche l’80% dell’energia globale e che continueranno ad attrarre popolazione accrescendo ancora le loro dimensioni, rischiando il collasso sociale a causa dei problemi di vivibilità. Le prime 600 città del mondo accolgono già oggi il 20% della popolazione generando oltre il 50% della ricchezza planetaria. Il mondo della mobilità si trova di fronte a un cambio di scenario che propone sfide epocali legate ad ambiente, inquinamento e qualità della vita. (altro…)

Airbag obbligatorio in MotoGP: un’opportunità per tutti

In occasione del GP del Giappone a Motegi la GP Commisson e ha deciso che dal 2018 tutti i corridori dovranno usare una tuta con sistema di airbag

La norma è stata decisa con l’approvazione di tutte le aziende di abbigliamento presenti nel motomondiale ed è  una buona notizia sul fornte della sicurezza attiva. Da tempo il sistema Airbag è ampiamente collaudato e disponibile per gli utenti, renderne l'utilizzo obbligatorio nel motomondiale potrà essere solo un vantaggio (altro…)

Airbag moto: il futuro è sulla testa

Da un'idea dei ricercatori di Stanford sviluppata per il casco destinato ai ciclisti potrabbe essere un'ottima soluzione anche per i motociclisti

Ormai collaudata, anche se al momento poco diffusa per via dei costi ancora non accessibili ai più, l'airbag per motociclisti è da tempo una realtà. Utilizzata dai piloti in gara, ed implementata da qualche tempo anche sui capi tecnici più diffusi per i motociclisti, è il sistema di protezione più avanzato oggi disponibile per la salvaguardia dell'incolumità fisica per gli utenti delle due ruote su strada. Da questo cocnetto nasce, da una ricerca nata nell'università americana di Stanford, quello che potrebbe dare un ulteriore importante contributo alla riduzione degli incidenti stradali che vedono coinvolti ciclisti e autoveicoli. (altro…)

Mercato Moto, la ripresa avanza: in risalita anche i 50cc

Febbraio prosegue il trend positivo per le 2 ruote con un +38,8% rispetto al febbraio 2015. 50ini +3,4%: non accadeva da due anni

Questo importante risultato è frutto di un deciso incremento pressoché identico sia degli scooter, che totalizzano 7.109 immatricolazioni pari al +38,7%, sia delle moto, con 6.647 unità immatricolate e un +38,9%. Anche le vendite dei “cinquantini” sono finalmente in territorio positivo, con un leggero aumento a 1.405 registrazioni nel mese e un +6,3%. (altro…)

Mercato moto, per Suzuki un 2015 all’insegna della qualità

Aumenti nelle vendite moto in Europa e India. Fatturato in leggero calo in parte dovuto a maggiori investimenti sulla qualità e sicurezza del prodotto

Suzuki Motor ha presentato i dati consolidati riguardo vendite e fatturato riferiti all'anno 2015. Un untile globale che cresce, seppure nel settore due ruote vede il fatturato in leggero calo. Ciò in parte è dovuto ad una minore fetta di mercato in Indonesia, ma sopratutto per la politica di investimenti mirata ad ottenere una maggiore qualità e sicurezza del prodotto (altro…)