Articoli nella categoria Rapporto tra automobilisti e Motociclisti

Incidente Hayden: andare in bici è più pericoloso che correre in moto

Il paradossale incidente in bici di Nicky Hayden, campione del mondo di motociclismo, rimette in discussione la sicurezza dei ciclisti sulle strade delle nostre città

Tra motociclisti e ciclisti c'è un rapporto di odio-amore e sono tantissimi quelli che praticano tutti e due gli sport, ma tra un mostro da 200CV e una bicicletta a pedali, paradossalmente è la seconda ad essere più pericolosa (altro…)

Brake Free, lo stop intelligente (o no?)

La ricerca sul casco è sempre attiva, con una pioggia di nuove idee per rinnovare e migliorare questo oggetto che oltre a salvarci la vita, è ormai destinato anche ad altri mille usi

Dalla Silicon Valley arriva Brake Free, un sistema per trasformare il casco da oggetto per la sicurezza passiva a dispositivo per la sicurezza attiva, con poca spesa e qualche astuzia (altro…)

Come partecipare ad un test ride

La primavera è la stagione delle prove su strada, ecco la guida di SicurMOTO per non perdere l'occasione di fare un giro sulla moto dei vostri sogni

(altro…)

Le 5 moto ideali per Pasquetta secondo SicurMOTO

Quale occasione migliore di Lunedì in Albis per un giro in moto? Ecco, secondo noi, le cinque le moto più adatte

Pasquetta è festa, gita, amici, ma anche traffico impossibile. La moto diventa quindi una soluzione astuta per vivere la festa in maniera originale, senza farsela rovinare dalle code chilometriche e con un pizzico di divertimento in più (altro…)

Se piove sul bagnato

Paradossale sentenza a Torino, dove un giudice ha dato torto allo scooterista caduto a causa di una buca allagata dalla pioggia

Nel 2015 uno scooterista torinese cade durante un temporale, a causa di una buca. La richiesta di risarcimento arriva solo oggi in tribunale, ma contro ogni logica il giudice dà torto al malcapitato (altro…)

Signal Wear, i guanti che svoltano

Se il vintage va di moda, non c'è niente di meglio che mettere la mano fuori per segnalare la svolta, come si usava tanti anni fa

Per farlo in maniera moderna, però, la startup SignalWear sta raccogliendo fondi per un paio di guanti davvero divertenti e tecnologici (altro…)

Situazione incidenti a Roma: contesto incoraggiante

Secondo la Polizia di Roma Capitale "nell’ultimo decennio c'è stato un netto miglioramento del fenomeno dell’incidentalità stradale rispetto al passato”

I dati parlano di 126 decessi a Roma nel 2016, contro i 161 del 2015 e addirittura i 289 del 2001. Nei primi mesi dell’anno sono comunque già 21 le vittime della strada nella Capitale. Raffrontando i dati con l’Italia e con l’Unione Europea – dove i dati disponibili si dermano al 2015 – i morti sulle strade sono stati rispettivamente 3.428 su territorio nazionale e 26.311 nell’Unione Europea, con un decremento pari a circa il 50% rispetto al 2001, quando le vittime della strada sono state 7.096 in Italia e 55.001 nell’UE. (altro…)

The Dutch Reach – in Olanda lo fanno così

La convivenza tra auto, moto e bici è problematica, ma nel paese dove le auto sono il corpo estraneo della viabilità, c'è un sistema per non farle diventare pericolose. E' "The Dutch Reach" e lo insegnano anche a scuola guida

In Italia le bici sono ancora una minoranza rispetto alle moto, ma i rischi che corrono biker e ciclisti sono più o meno gli stessi: asfalto rovinato, codice della strada preso come consiglio, guidatori al telefono e sportelli aperti all'improvviso: un killer per le silenziose biciclette, ma pericolosi anche per scooter e moto che (non si dovrebbe, ma...) sorpassano spesso a destra il flusso di auto. In Olanda hanno trovato la soluzione: eccola (altro…)

Le 5 moto per la Festa della Donna, ma anche dopo

L'8 Marzo spacca sempre il pubblico femminile, da un lato ci sono le femministe integraliste che ricordano le origini della Festa della Donna. Dall'altro ci sono le nuove generazioni, meno attente alla tradizione e più all'aspetto folcloristico. Noi di SicurMOTO proviamo a mettere tutte d'accordo con 5 moto da donna, ma oltre gli stereotipi

Le donne in moto sono una novità degli ultimi anni, certo se ne sono sempre viste, ma erano una sottocategoria ben precisa. Oggi invece il mercato femminile si è ampliato, dalle scooter-mamme alle ragazze terribili che vanno davvero forte e vogliono moto tecniche e prestazionali. Le case motociclistiche però ancora non hanno fiutato il business, perchè se le auto femminili sono una realtà consolidata (Nissan Micra, Citroen C1...) di moto pensate per le donne ancora non se ne parla. Noi di SicurMoto, quindi, abbiamo spulciato i listini alla ricerca della moto giusta per voi signore (altro…)

Casco Nand Logic Encephalon: troppo bello per essere vero

Il mondo dell'informazione e della tecnologia applicata alle moto si strappa i capelli per il fantascientifico casco Encephalon, della Nand Logic, talmente zeppo di elettronica da sembrare quasi irreale.

Negli ultimi anni parecchi produttori più o meno famosi si sono lanciati nel promettente settore dei caschi ad alta tecnologia. Gli ingredienti sono più o meno sempre gli stessi: visiera attiva a realtà aumentata, controllo di cellulare e dati di bordo, navigatore integrato, più funzioni specifiche in base alla più o meno fervida immaginazione del progettista. Purtroppo nessuno di questi progetti è mai andato le conferenze stampa. Paradossalmente il motivo non è la tecnologia, ma costi alti e norme di omologazione molto stringenti. Le case però ci credono, il business gira veloce e forse nel prossimo futuro saremo tutti come Iron Man   (altro…)
  • Pagina 1 di 108
  • 1
  • 2
  • 3