Goodyear e lo pneumatico del futuro

La storica casa americana ha presentato due pneumatici ad altissima tecnologia per auto e moto del 2035. Saranno i sistemi di guida autonoma a goderseli?

La tecnologia corre veloce, anzi rotola per Goodyear, che ha preparato delle gomme intelligenti e connesse, concepite come i polpastrelli delle mani e capaci di fornire indicazioni al computer che guida la macchina. Una è sferica, stampata in 3D, altamente intelligente e ricoperta da una pelle bionica. L'altra sembra normale, ma nasconde una serie di sensori proiettati verso futuro (altro…)

Kymco Noodoe: l’app che inventa lo smart scooter

La parola Noodoe suona un pò come "noi due" e forse la casa coreana ha deciso questo nome proprio perchè è il software più rivoluzionario degli ultimi tempi. Il primo sistema informatico che ripensa il rapporto tra uomo e macchina, con delle funzioni innaspettate e divertenti. Non sempre utilissime ma realmente innovative. Guardiamole insieme. (altro…)

Piaggio PMP: prova ed istruzioni d’uso del cruscotto virtuale

PMP è l'app che Piaggio mette a disposizione per i suoi utenti. Si interfaccia con lo smartphone per darci una serie di informazioni utili alla guida ed alla sicurezza

Le APP che sfruttano le possibilità dello smartphone per ampliare l'esperienza di guida non sono solo appannaggio dei modelli più sportivi. Piaggio, il primo gruppo motociclistico in Europa, ha sviluppato una applicazione per interfacciare i suoi scooter (purtroppo non tutti) al vostro cellulare. Si tratta di un cruscotto virtuale, completo ed intelligente, sul quale visualizzare e gestire alcuni parametri aggiuntivi che non appaiono nella strumentazione. Si può scaricare sia per iPhone che Android e sincronizzare il mezzo e il telefonino è semplicissimo. Vediamo come funziona. (altro…)

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio

La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi

Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che sfrutta un sistema di auto balancing per permettere al veicolo di restare in equilibrio senza necessità del pilota in sella anche quando si è fermi. Il sistema, denominato Moto Riding Assist, piuttosto che fare affidamento su giroscopi, che aggiungono una grande quantità di peso e alterano l'esperienza di guida, adotta invece una tecnologia originariamente sviluppata per il dispositivo UNI-CUB. (altro…)

Michelin e la MotoGP raccontata dai protagonisti che hanno fatto la storia

Loris Capirossi, Valentino Rossi, Maverick Vinales e Carmelo Ezpeleta, i quattro protagonisti nel racconto dell'attore australiano Eric Bana a Phillip Island

Com'è il mondo delle corse visto dagli occhi di un appassionato? Quali curiosità ed aneddoti si celano dietro l'ipertecnologico e professionistico pianeta della MotoGP™. Se l’è chiesto l'attore australiano Eric Bana come un qualsiasi appassionato di moto farebbe, e grazie a Michelin che in pista sperimenta alcune delle innovazioni trasferite poi alle gomme da strada, ha potuto riportare la sua esperienza con i campioni in pista. Una passione, la sua, per i motori che l'ha portato in un viaggio nel paddock in occasione della gara mondiale di Phillip Island disputata lo scorso mese di ottobre e, grazie all'incontro con quattro protagonisti di quel mondo, lo ha raccontato in un video. (altro…)

BMW presenta il casco Head-up display: promette una rivoluzione

“Un nuovo strumento di sicurezza attiva è stato appena presentato al CES di Las Vegas e promette di rivoluzionare il mercato degli aiuti al pilota“

Innovazione ad efficacia trasversale: l’azienda di Monaco è gia stata pioniera in questo settore presentando un sistema che sostituisce i tradizionali indicatori presenti sul cruscotto dell’automobile, in questo modo il guidatore vede proiettati sul parabrezza in tempo reale i dati di cui necessita senza dover abbassare lo sguardo con inevitabili ripercussioni sulla concentrazione alla guida. Come spesso avviene nel mondo automotive e in particolare “nell’universo dell’elica”, le innovazioni rivoluzionarie passano dalle quattro alle due ruote perché la sicurezza deve essere garantita a tutti i mezzi e quando si parla di moto non se ne è mai sazi. (altro…)

Un casco senza conturino: la proposta dell’australiana Vozz

Un' interessante soluzione a conchiglia che eliminerebbe molti dei problemi legati agli interventi sul casco in caso di incidente. E' questo il futuro dei caschi per moto?

L'idea arriva dalla lontana Australia , ed è stata presentata dai ragazzi dell'azienda Vozz. Con il loroinnovativo RS 1.0, promettono di risolvere gran parte delle problematiche legate ad un casco per moto, quali calzata e relativo confort, ma soprattutto, data l'assenza di conturino e apertura a conchiglia, si renederebbe più facile sfilarlo qualora fosse necessario un intervento tempestivo in caso di incidente.  (altro…)

TEST Sicurmoto: Yamaha Tricity 125, concetto migliorato

La casa dei tre diapason punta sul concetto "terza ruota" per gli spostamenti urbani. E lo fa con un mezzo dall’approccio facile per rivoluzionare il concetto di mobilità

La prima volta che mi è stato presentato il Tricity ho pensato proprio a questo, le due ruote all’anteriore sono un’invenzione che migliora la vita dell'utente, ma ad oggi non possiamo considerarle più una novità pertanto le case produttrici possono solo lavorare sugli spazi vuoti lasciati dall’iniziatore di segmento, ovvero l’MP3 Piaggio. (altro…)

Yamaha, come funzionano i fari della nuova FJR1300 (video)

La prima moto della Casa di Iwata ad adottare la funzione "cornering" per i fari. Grazie alla piattaforma inerzale IMU, l'illuminazione segue perfettamente l'andamento della strada

Presentata all'inizio del millennio, la FJR1300 si è costantemente evoluta nei quindici anni di onorato servizio, facendo sì che questo modello  continuasse a essere uno dei più popolari all’interno della sua categoria. Le cifre parlano da sole: più di 60.000 pezzi venduti in tutto in Europa. Per il 2016 viene introdotto sui modelli FJR1300A/AE/AS nuove caratteristiche che garantiscono maggiore comfort e divertimento di guida. (altro…)

Yamaha, il futuro della mobilità a tre e… quattro ruote

La casa di Iwata ha in cantiere un prototipo di quadriciclo che fonde l'agilità delle due ruote alla sicurezza e stabilità della quattro

Dopo la presentazione a Tokyo , al recente MotorShow dell' MWT-9, maxi tre ruote derivato dalla naked MT-09, la casa di Iwata mostra le sue intenzioni di puntare al futuro della mobilità urbana , con lo sviluppo di un quadriciclo a 2+2 ruote indipendenti. Il tutto per unire il concetto di moto e di auto in un'unica idea: OR2T (altro…)