Legge di stabilità: ignorata la sicurezza dei motociclistiLegge di stabilità: ignorata la sicurezza dei motociclisti Ci si attendeva uno stanziamento ma invece nessuna agevolazione per chi acquista paraschiena ed air bag Nella legge di Stabilità approvata dal Senato non ci sarà alcuno stanziamento a favore della sicurezza deigli utenti su due ruote. Infatti, del previsto stanziamento di circa 2,5 milioni di Euro volto a favorire l'acquisto di sistemi protettivi, non se ne è fatto più nulla....

Leggi tutto

Brigade: nel futuro una moto-drone poliziottoBrigade: nel futuro una moto-drone poliziotto In un prossimo futuro l'attività di polizia potrebbe essere quello di moto-droni autonomi che possono occuparsi delle piccole infrazioni a CdS Mentre in campo auto procede senza sosta lo sviluppo di veicoli dotati di guida autonoma, tra le due ruote è una tecnologia ancora da divenire. Anche perchè, non crediamo se ne senta la necessità, considerando le diverse esigenze di...

Leggi tutto

Fuoristrada e CdS: in Abruzzo tolto il blocco per l'off-roadFuoristrada e CdS: in Abruzzo tolto il blocco per l'off-road Modificata la norma che proibiva l'attività in fuoristrada: "Un successo per lo sviluppo e diffusione del motociclismo" La Federazione Motociclistica Italiana, in audizione presso la III^ Commissione della Regione Abruzzo - Agricoltura, Sviluppo economico e Attività produttive, ha sostenuto con forza l’approvazione di un emendamento molto importante per l’attività motociclistica...

Leggi tutto

Visiera appannata: 5 modi per risolvere il problema Durante l'inverno, con il freddo o in condizioni di forte umidità, l'appannamento della visiera può essere un problema non da poco. Vediamo come agire per risolverlo Avere sempre ben chiaro cosa si ha davanti è la regola principale per capire perfettamente le situazioni che si pongono e che potrebbero causare qualche problema. Questo vale quando si va a piedi, figuriamoci se...

Leggi tutto

Assicurazione moto: costo medio non cala, i sinistri siAssicurazione moto: costo medio non cala, i sinistri si Motociclisti sempre più attenti, ma la RC sostanzialmente non varia : è circa 550 euro l'anno su scala nazionale. Moto usate sempre più anziane E' il dato che emerge da una rilevazione su scala nazionale effettuata dall'osservatorio Segugio.it in un arco temporale di 5 anni. Dal 2011 ad oggi, il numero di motociclisti che dichiara di non avere avuto nessun sinistro segna un...

Leggi tutto

Parcheggiare la moto: 6 consigli pratici per non fare danniParcheggiare la moto: 6 consigli pratici per non fare danni Lasciare la moto sul cavalletto, per quanto posssa sembrare banale, può essere spesso fonte di brutte sorprese Finito il giretto domenicale, o fatta una semplice sosta in autogrill, la prima cosa che si fa dopo aver spento il motore - come ovvio- è quello di posizionare la stmpalle laterale o centrale per mettere al sicuro la nostra moto. Ma un'operazione così semplice, può,...

Leggi tutto

Michelin e la MotoGP raccontata dai protagonisti che hanno fatto la storiaMichelin e la MotoGP raccontata dai protagonisti che hanno fatto la storia Loris Capirossi, Valentino Rossi, Maverick Vinales e Carmelo Ezpeleta, i quattro protagonisti nel racconto dell'attore australiano Eric Bana a Phillip Island Com'è il mondo delle corse visto dagli occhi di un appassionato? Quali curiosità ed aneddoti si celano dietro l'ipertecnologico e professionistico pianeta della MotoGP™. Se l’è chiesto l'attore australiano Eric Bana...

Leggi tutto

Dainese: arriva l'ultima generazione di AirBag per motociclistiDainese: arriva l'ultima generazione di AirBag per motociclisti Il Gruppo Dainese ha presentato all'ultimo EICMA la sua nuova generazione di protezioni per i segmenti sport, sport-touring e urban Le nuove giacche Misano D-air, Cyclone D-air e Continental D-air integrano il nuovo sistema airbag D-air nella configurazione stand-alone, che non necessita di alcun kit di sensori da installare sul veicolo, rendendo finalmente disponibile la...

Leggi tutto

BMW ConnectRide: connettività al passo con la sicurezzaBMW ConnectRide: connettività al passo con la sicurezza Da Monaco una tecnologia derivata dal mondo auto. Lo smartphone sempre più protagonista per aiutare a viaggiare sicuri Il nostro presente è fatto di un alto livello di digitalizzazione e connettività. L’industria dei motoveicoli ha ormai da tempo risposto a questa esigenza con numerose innovazioni, tutti sistemi derivati dal mondo dell'auto. Infatti, la Divisione Auto BMW...

Leggi tutto

Continental MultiViu Compact: sicurezza sotto controlloContinental MultiViu Compact: sicurezza sotto controllo Tramite l'eCall trasmette il luogo esatto di un  incidente via GPS, fornendo inoltre avvisi di collisione e cambi di corsia I display di Continental con tecnologia TFT, come il MultiViu Compact mostrato in anteprima ad EICMA, possono fornire qualunque informazione potenzialmente utile ad un motociclista: velocità, navigazione, temperatura esterna, con la possibilità di gestire...

Leggi tutto

Info e Contatti

incidente_moto_mortaleSicurMOTO.it nasce da un’idea dello staff di SicurAUTO.it, fondatori già nel 2000 del primo sito italiano per la sicurezza in auto (SicurAUTO.it) nonché firmatario della carta europea per la sicurezza stradale (curriculum del sito qui).

Questo nuovo progetto deriva dall’esigenza di creare un punto di riferimento informativo sulla sicurezza dei motociclisti. Oggi vi sono numerose realtà che combattono la stessa guerra senza riuscire a dare il giusto risalto e la giusta voce alle proprie iniziative. Non vi è nemmeno un sito web che raggruppi i migliori consigli da fornire ai centauri affinché facciano un uso sicuro e consapevole della propria “due ruote”. Insomma tante energie spesso sprecate.

SicurMOTO.it proviene dall’esperienza di SicurAUTO.it che in questi anni è riuscito a diventare punto di riferimento nazionale per la sicurezza stradale, specie quella applicata agli autoveicoli. Con il lancio di questo nuovo sito, di fatto, nasce il primo network italiano sulla sicurezza stradale, che a breve raggrupperà anche altri progetti. Tutto questo perché non bisogna occuparsi di sicurezza stradale solo saltuariamente ma ci vuole un’informazione chiara, indipendente e costante sul tema.

I cittadini devono essere messi nelle condizioni di informarsi gratuitamente ed in qualsiasi momento, perché la sicurezza stradale non deve essere un privilegio a pagamento o degli iscritti di una determinata associazione, come spesso avviene, ma un diritto di tutti.

Mai come oggi la rete è diventata “luogo” d’incontro e confronto della gente comune, anche i social network stanno diventando importantissimi “trasportatori” di messaggi. Pertanto è inutile restare a guardare, ci vuole, anche per le moto, un progetto informativo on line che racchiuda tutto il meglio che si può fare per la sicurezza dei motociclisti italiani!

Chiunque ne abbia i requisiti potrà scrivere e contribuire a SicurMOTO.it, basterà avere a cuore il problema della sicurezza stradale, la voglia di scrivere qualcosa di costruttivo e il coraggio di fare delle proposte. Mano tesa, inoltre, a tutte quelle associazioni o realtà che si battono per la sicurezza dei motociclisti, su SicurMOTO.it otterranno gratuitamente uno spazio di confronto e visibilità con i lettori. E’ in progetto anche un’area forum.

Ogni giorno in Italia si verificano centinaia d’incidenti  in cui rimane coinvolto almeno un veicolo a due ruote, causando la morte di migliaia di centauri .

Ecco perchè abbiamo deciso di aprire un nuovo portale riguardante la sicurezza dei motociclisti.

  • Sede e contatti

SicurMOTO.it ha sede a Palermo.

Puoi contattare lo staff scrivendo a redazione@sicurmoto.it

  • Perchè la Pubblicità

moto_melloSicurMOTO.it è un progetto che si autofinanzia con la pubblicità, questo perchè abbiamo intenzione di sviluppare in maniera puntuale il sito.

Siamo coscienti che per garantire un aggiornamento costante e completo del sito ci vogliono delle risorse.

Non volendo chiederle ai cittadini (con iscrizioni, donazioni, etc.) riteniamo che questo sia il modo più giusto e corretto per finanziare le nostre idee.

Troppo spesso abbiamo visto associazioni o enti diffondere la cultura della sicurezza stradale solo ai loro soci o durante i loro eventi.

Noi riteniamo che le informazioni debbano essere pubbliche, gratuite e alla portata di tutti.

Ovviamente per fare questo, bene, avremo bisogno di risorse.

Foto qui e qui

Commenti (4)

[...] il titolo non c’entra molto con quello che intendiamo comunicare in quest’ articolo. Tuttavia non siamo bugiardi e truffaldini, per cui eccovi la risposta: La multa ammonta a circa 70,00 Euro. Oltre alla sanzione [...]

Non so dove scrivere la mia modestissima opinione su questo sito…provo qui.
Secondo me, vi occupato un po’troppo della motogp e troppo poco della sicurezza in moto.

Si, poi ogni tanto parlate di un casco o del Sic o della campagna contro i guard rail assassini… ma è troppo poco.
E poi…se uno viene su un sito che si chiama SICURMOTO… secondo voi gliene frega davvero motogp?

vorrei sapere se sulla produzione 2013 la Kavasaki w800 ha risolto le problematiche di malfunzionamento della pompa ed altri problemi . Ringrazio in anticipo per la risposta

Grazie per la segnalazione, siamo in fase di revisione di alcuni contenuti.

Lascia un commento