Codice della Strada, ciclomotori e motocicli in corsia riservata

Dopo l'approvazione della Camera si aspetta il verdetto del Senato, e tra un anno la nuova riforma potrà (finalmente ) vedere la luce. Sparita la norma dei 125 in autostrada

Approvato in questi giorni dalla Camera, il nuove Codice della Strada, sul quale si lavora ormai da tempo, ora aproda nel suo iter al Senato. Questo , qualora arrivasse l'ulteriore via libera, porteà alla messa in opera delle nuove norme sulla circolazione stradale a partire dal 2017. Tra la novità sul fronte delle due ruote arriva finalmente la possibilità per ciclomotori e motocicli dell'accesso alle corsie preferenziali. (altro…)

Omicidio stradale, approvazione ad un passo, ma quanta fatica?

Dopo l’approvazione dei giorni scorsi in Senato, manca ancora il via libera definitivo della Camera, ma dopo mesi si è in dirittura d'arrivo

Nella proposta da mesi in Parlamento e arrivata finalmente a un passo dalla meta, viene introdotto per la prima volta il reato di omicidio stradale e nautico. La legge, una volta passato l'ultimo scoglio della Camera, disporrà che chiunque guida un veicolo a motore, una imbarcazione, una moto d’acqua in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’effetto di droghe e causa la morte di una persona è punito con la reclusione da 8 a 12 anni; che salgono a 18 in caso di omicidio plurimo. (altro…)