Ducati: bonus per rottamare il vecchio casco

L'iniziativa per la sostituzione del casco è valida fino a fine dicembre 2016.Un incentivo per viaggiare sempre in sicurezza

Il casco, dopo tanti anni, chilometri e intemperie, perde la sua capacità protettiva e non può più assicurare il massimo livello di sicurezza ( QUI per i nostri consigli su come mantenerlo in buone condizioni a lungo). Ecco quindi che Ducati propone la campagna per la sostituzione del casco. (altro…)

Test SHARP, la sicurezza delle 5 stelle

SHARP è una organizzazione britannica dedita a fornire il miglior supporto nella valutazione del livello di sicurezza di un casco.

Inoltre, ogni anno redige una classifica dei modelli che, dopo test di laboratorio, mostrano le maggiori doti di sicurezza. Ogni casco testato deve superare alcuni test, ed in seguito fornire garanzie al conducente del motociclo per eventuali incidenti futuri. (altro…)

Arai Pro Shade: il visierino parasole esce dal casco

Con l’arrivo delle giornate soleggiate si sente spesso l'esigenza di protezione dai raggi del sole, che possono abbagliare e affaticare la vista durante la guida.

Il modo più semplice è ovviamente utilizzare degli occhiali da sole sotto al casco, questa soluzione però presenta delle difficoltà, innanzitutto spesso, soprattutto per chi utilizza il casco integrale, gli occhiali non entrano perfettamente fra l’imbottitura e la testa del guidatore, diventando scomodi, inoltre quando la luce cambia velocemente, come ad esempio in galleria, c’è il rischio di trovarsi al buio per qualche istante, situazione non certo piacevole e certamente pericolosa. (altro…)

Omologazione Caschi e i crash test di Arai

In moto, si sà, la caduta è sempre in agguato. Proprio per tale motivo è bene proteggere adeguatamente la testa. Già in passato avevamo parlato della scelta del casco più idoneo alle nostre esigenze, qui parleremo invece dei severissimi test che l'Arai compie sui propri caschi. Come molti sapranno ogni casco prima di essere messo in commercio viene sottoposto a numerosi test per l'ottenimento dell'omologazione che ne ufficializza la conformità qualitativa-prestazionale alle norme vigenti. Queste norme, sempre più severe, impongono al costruttore degli standard produttivi sotto i quali l'idoneità alla vendita non viene concessa. Attualmente tutti i caschi prodotti in EUROPA devono ottenere l'omologazione ECE 22-05 per essere messi in commercio, ma alcune case costruttrici fanno di quest'ultima la loro base di partenza per raggiungere standard produttivi ben al di sopra delle normali regolamentazioni; una di queste aziende è l'ARAI, leader mondiale nella produzione di caschi. La filosofia costruttiva dell'ARAI si basa su di un ICEBERG a forma di casco. Quando vediamo un ICEBERG riusciamo a scorgere soltanto il 30% delle sue reali dimensioni, questo perchè il restante 70% è nascosto sotto il livello del mare. Quando vediamo un casco ARAI accade la stessa cosa: vediamo solo il prodotto finito senza poter percepire la filosofia costruttiva che c'è al suo interno. In questo speciale approfondiremo gli aspetti costruttivi basilari che un casco Arai deve avere. (altro…)